Il vino della terra di Cerignola sarà protagonista di Calici nel Borgo Antico, la consolidata rassegna enogastronomica, giunta alla settima edizione, che si terrà a Bisceglie venerdì 20 e sabato 21 novembre. Le cantine più rinomate e apprezzate di Puglia parteciperanno alla kermesse con i loro migliori rossi, bianchi e rosati, che sarà possibile degustare tra i suggestivi vicoli, nei chiostri, nei portoni e nei palazzi sei e settecenteschi del centro storico di Bisceglie. Fra le 47 eccellenze del territorio che hanno sposato gli intenti dell’Associazione Borgo Antico ci saranno anche la cantina Torre Quarto e la Vinicola Mastricci.

Dal 1847 la prima, dal 1950 la seconda, le due realtà vitivinicole rappresenteranno le fertili terre del cerignolano nel mondo, attraverso i loro prodotti più rappresentativi. Rossi, bianchi, rosati, distillati, spumanti e passivi prodotti da soli vitigni autoctoni faranno brindare migliaia di calici, per farsi apprezzare dai palati più difficili. All’interno del suggestivo borgo medioevale, un vero e proprio percorso del vino accompagnerà i visitatori alla scoperta di dimore storiche e scorci incantevoli. Nei due giorni di Calici nel Borgo Antico, evento che nella scorsa edizione ha richiamato decine di migliaia di visitatori, non mancheranno inoltre degustazioni di tipicità e piatti della tradizione, visite guidate, musica, momenti di animazione e spettacolo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Borgo Antico al numero 080.3960970 o all’indirizzo mail info@calicinelborgoantico.it. Si potrà seguire la rassegna anche su Facebook, attraverso la fanpage “Calici nel Borgo Antico” e su Twitter, tramite l’account “Calici Borgo Antico”, @CBA_Bisceglie.

  • attenzione .

    ma quale monitoraggio costante ci prendiamo per il c. la zona industriale puzza tutti i giorni tutti i tipi di puzze irrespirabile nauseabonde , le malattie ci toccheranno tutti vedrete Vigliacchi ….