Nel corso della nottata, a Cerignola (FG), i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Foggia nei confronti di VALLISA Pietro, nato a Bisceglie (BT) classe 1980, per rapina in danno di due autotrasportatori, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco e danneggiamento seguito da incendio.

Il VALLISA, fingendosi promotore di una trattativa economica tra rivenditori ittici, in data 24 gennaio 2014, in concorso con altre persone con volto travisato (in corso d’identificazione) ed armate di pistola, sulla strada intercomunale Candela-Rocchetta Sant’Antonio, ha perpetrato una rapina, impossessandosi di un furgone carico dei suddetti prodotti e, dopo averlo svuotato, lo ha dato alle fiamme. Il provvedimento è scaturito in seguito a complesse e articolate indagini dei militari operanti che, anche mediante l’utilizzo di attività tecniche, hanno consentito di identificare il VALLISA. Lo stesso, su disposizione dell’A.G. è stato poi associato alla Casa circondariale di Foggia.

CONDIVIDI