Il sindaco Franco Metta replica alle esternazioni di parte della minoranza sulla mensa scolastica, affermando che l’operazione è stata «un successo perfetto». Il primo cittadino poi ringrazia l’Assessore Colucci, la dirigente Dettori e la capogruppo Lepore per l’impegno profuso nella realizzazione del progetto a cura dell’Amministrazione. Di seguito il comunicato stampa integrale.

«Quando ieri sera in Consiglio Comunale mi è apparsa di fianco la gentile signora Ilda Cuocci, ho capito che l’operazione mensa, già di successo per la Amministrazione, aveva toccato la perfezione, che volevo. Aveva in mano “atti da firmare” ma io sapevo che non si trattava di firmare, ma di leggere. Il fax su carta intestata “LADISA” a firma Sebastiano Ladisa. “Condividendo, comunque, le indicazioni della Amministrazione per la effettuazione dell’appalto, in ottica di massima collaborazione e disponibilità, è NOSTRA INTENZIONE PROVVEDERE, SU NOSTRA INIZIATIVA ED A NOSTRE SPESE, A TRASFERIRE IL CENTRO COTTURA ATTUALMENTE UBICATO IN ZONA INDUSTRIALE, PRESSO ALTRA SEDE NEI TEMPI TECNICI NECESSARI ED INDISPENSABILI.” PERFETTO. Dopo lustri, si va a gara. Per i prossimi cinque anni il problema mensa risolto. Il capitolato di qualità eccelsa garantisce prodotti, provenienza, tipologia, con attenzioni specifiche, mai viste in Città. Nel periodo di necessaria proroga dell’attuale servizio, la strumentalizzazione imbastita dal Bevilacqua e da chi dovrebbe rappresentare il PD, stroncata dall’immediato (tempi tecnici necessari ed indispensabili) trasferimento altrove del centro di cottura. Ogni risultato voluto dalla Amministrazione risulta raggiunto nel perfetto interesse della Collettività. Ricordo che eravamo partiti dal nulla. Quasi rassegnati. OCCORREVA TROVARE 4 MILIONI DI EURO. E POI…….MILLE ALTRE DIFFICOLTA’. Con il fardello di una eredità ignobile. Ce l’abbiamo fatta. Il consigliere di minoranza ancora strillava, io cercavo Giuliana Colucci e Maria Dettori. Artefici di questo capolavoro. Con ciliegina finale, apparentemente del Sindaco, in realtà dovuta alla grande capacità del capogruppo LOREDANA LEPORE: tre donne a cui i bimbi di Cerignola dovranno un grazie enorme. Anticipato da quello del loro Sindaco, felice e soddisfatto.».

  • vero

    quante fesserie ….. ormai è incontrollabile …..
    e poi lepore …… non si può sentire ….

  • Ospite

    Bravi , complimenti un vero capolavoro di perfezione amministrativa, ma l’inquinamento atmosferico ? Ora ci può stare tutto siete tutti soddisfatti e felici a battere le mani , ma gli abitanti della zona industriale e quelli che lavorano posso anche morire vero? Ora il Pm 10 sventolano non c’è più.
    Bravi siete degli ottimo amministratori a che dire di tutti quelli che strilla vano fino a d’ora
    Sono tutti soddisfatti tanto gli abitanti della zona industriale possono anche avvelenare tanto non sono bambini sono adulti e anziani e chi se ne frega no?

    • antonio

      sono pienamente d ‘accordo la zona industriale avvelenera’ tutti