La pausa non sembra aver sortito alcun effetto per la squadra di mister Castellaneta, che conquista altri tre punti utili a consolidare il secondo posto in classifica: gli ofantini battono per 3 set a 1 (25-20/25-15/16-25/25-20 i parziali) la Pallavolo Andria, ben schierata in campo. Mister Julian Lozowy schiera i suoi con: il regista Bernardi, l’opposto Fiorillo, al centro Lombardi e Carofiglio, i laterali Corsetti e Ritacco e il libero Pepe. La formazione padrona di casa manda in campo il 6+1 di sempre: il palleggiatore Leone, l’opposto Toma, i centrali Mancini e Mitidieri, i due schiacciatori Durante e Garofalo e il libero Bisci. Toma e compagni iniziano il primo set in maniera concentrata, determinati a portare a casa il risultato: infatti il primo set si chiude con il punteggio di 25-20 senza grandi difficoltà. La seconda frazione è un fac-simile: ripetuti attacchi di Garofalo e Durante mettono ko l’Andria che, nonostante i nuovi innesti, non riesce ad invertire il ritmo della gara ed anzi, sul punteggio di 10-3, l’arbitro mostra il cartellino rosso al centrale Lombardi.

Il terzo periodo parte in favore degli ospiti che mette il turbo, favoriti da alcuni errori in fase difensiva da parte dei cerignolani, i quali abbassano il ritmo di gioco e consentono agli avversari di vincere il set 16-25. Il quarto parziale inizia nello stesso modo del precedente: sembra esserci solo l’Andria in campo (trascinata da Fiorillo), che macina punti ancora a causa delle sbavature dei biancazzurri. Sul punteggio di 14 a 9 per gli ospiti, il secondo arbitro ferma il gioco perché si è accorto che un giocatore andriese (che doveva essere presente in campo) in realtà era in panchina: il regolamento prevede il ritorno al punteggio precedente all’infrazione (ossia 9-0). La gara riprende dopo uno stop lungo, i padroni di casa si aggiudicano set e vittoria con il 25-20 che chiude la sfida. Nella prossima gara, l’Iposea Udas affronterà la Snav Folgore Massa, in trasferta, domenica 29 novembre alle ore 18.30.

CLASSIFICA ALLA SESTA GIORNATA

Gis Pallavolo Ottaviano 18; Iposea Udas Cerignola, Tya Marigliano 13; Snav Foglore Massa 11; Happy Network Gioia del Colle, Prisma Asem Bari 8; Elisa Volley Pomigliano, Volley Locorotondo Castellana, Volley Capitanata 7; Pallavolo Andria 5; Rione Terra Pozzuoli, Gapvolley Acquarica Taviano 4; Caffè Cappuccini Tricase 3.

CONDIVIDI