Palazzo di città
Il gruppo consiliare di F. I. e l’intero partito esprimono umana solidarietà al Sindaco di Cerignola, avv. Franco Metta, per il vile atto intimidatorio subito nella giornata odierna. “E’ quanto mai indispensabile, a questo punto, che le forze di maggioranza e opposizione si mostrino unite e compatte, al fine di rispondere in maniera adeguata a tutti coloro i quali credono di imporre le proprie regole con atti intimidatori e di violenza. Ferma condanna dell’accaduto, quindi, e auspicio che le forze dell’ordine possano rapidamente assicurare i responsabili alla giustizia” – ha dichiarato il capogruppo di F.I. in consiglio comunale Paolo Vitullo-.
LIBERA: «RECUPERIAMO LA NORMALITA’»
Il presidio cittadino di “Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie” condanna duramente l’atto intimidatorio che ha visto, nella mattinata del 23 novembre, un pacco postale contenente un proiettile indirizzato al sindaco della città Francesco Metta. Piena solidarietà, dunque, a chi rappresenta il vertice più alto delle Istituzioni cittadine che, nello svolgere il loro mandato, devono operare con serenità, indipendenza e imparzialità, senza subire, in alcun modo, pressioni, intimidazioni e turbative come quella messa in atto stamani. Confidiamo nelle Forze dell’Ordine e nel loro operato affinchè i responsabili dell’ignobile gesto vengano assicurati alla Giustizia, e i moventi dell’accaduto definitivamente chiariti. Purtroppo è innegabile che il clima cittadino, la dialettica politica e il linguaggio con cui essa si esprime siano sempre più deteriorati, inquinati ed ostaggio di logiche e comportamenti che nulla hanno a che vedere con il vivere civile. Il presidio, da anni costantemente impegnato sui temi della legalità, della memoria e del senso civico, si augura che l’episodio rappresenti davvero un momento di riflessione, e quindi di svolta, per recuperare un autentico senso di comunità ed una dimensione di “normalità” della nostra città.
LA NOTA DE “LA PUGLIA DI DESTRA”
L’avv. Laura Raffaeli in proprio ed in qualità di portavoce dell’associazione “Puglia di Destra” esprime piena solidarietà e vicinanza al sindaco di Cerignola, avv. Franco Metta, per lo spiacevole episodio verificatosi. A tal proposito, si auspica l’adozione delle necessarie misure di sicurezza da parte degli organi preposti e si invitano le forze politiche di maggioranza e di opposizione ad assumere toni più pacati, cercando di riportare nella nostra città un clima più sereno e tranquillo.