Dopo l’iniziativa che ha visto protagonista l’ex magistrato del pool “Mani Pulite” Gherardo Colombo, “Voci Del Verbo Furbare”, nuovo importante progetto per l’Istituto Tecnico Agrario Statale “Pavoncelli”, diretto da Pio Mirra, dal titolo “Chi paga le tasse ha tanto da guadagnare”. Realizzato in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate di Cerignola, responsabile il dottor Carlo Torraco, punta a sensibilizzare i ragazzi ad un comportamento corretto sul tema della legalità fiscale; a tal proposito sono stati creati dei percorsi formativi a cui hanno partecipato gli allievi del quarto e quinto anno per favorire lo sviluppo di un rapporto il più possibile consapevole e non conflittuale. Il dottor Torraco ha appassionato gli allievi del Pavoncelli, futuri contribuenti, sull’importanza del prelievo fiscale per un’equa distribuzione degli oneri tra tutti i cittadini, e per garantire il funzionamento della macchina statale e fornire i servizi pubblici a tutta la collettività. «Educare al rispetto delle regole fiscali – afferma Mirra – significa educare alla cittadinanza, superando il concetto di sudditanza che pone la res pubblica, lo Stato, come un corpo estraneo alla collettività, un antagonista, per cui è lecito non pagare il fisco, frodare, evadere; ma si tratta di un reato, eticamente deprecabile, economicamente penalizzante, socialmente inquinante. E’ fondamentale educare le giovani generazioni a ripensare e rigenerare un senso dello Stato e delle sue Istituzioni che, nel contesto di una società oggi percepita profondamente destrutturata, di una politica incapace di reinventarsi e rinnovarsi,  renda tutti gli individui cittadini più responsabili».