In questo weekend solo l’Iposea Udas sarà impegnata nel campionato di serie B2: le ragazze della Cav Libera Virtus infatti, osserveranno il primo dei due turni di riposo del girone d’andata, assistendo da spettatrici interessate alla sfida tra Minturno ed Altino, con le abruzzesi che potrebbero scavalcare le gialloblu in vetta alla classifica. Ancora un’altra prova per i biancazzurri che questa volta, in casa, si trovano ad affrontare il Volley Locorotondo: dopo la convincente vittoria in trasferta, contro la Snav Folgore Massa per 3 set a 0, la squadra ofantina ha mandato un messaggio chiaro alle rivali di vertice. Cinque successi consecutivi non sono un caso, e i 16 punti in classifica lo confermano: il team di mister Castellaneta vuole mettere pressione alla capolista Ottaviano che affronterà il Pozzuoli, domenica sera. «Domani – afferma il tecnico udassino – affronteremo una formazione molto giovane, formata da ragazzi del settore giovanile della Materdomini Castellana. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare questa squadra e dovremo essere bravi a non farli entrare nel ritmo gara, ma giocare con attenzione e determinazione». La compagine di mister Murri è invece a metà graduatoria a quota 9 punti, l’obiettivo principale è arrivare tra le prime nove; un rendimento dalle tinte chiaroscurali: tre vittorie in casa e altrettante partite perse in trasferta. Il match si giocherà al palazzetto “Nando Di Leo” alle ore 18.30.

Doppio incrocio Cerignola-Molfetta in serie D femminile, col torneo giunto alla sesta tornata: in casa la Fmi Shop, in trasferta la Dilillo Libera Virtus. E’ indubbiamente un grandissimo avvio quello della formazione di Michele Valentino, reduce da cinque successi di fila e capolista solitaria nel girone A: merito di un organico che sa farsi valere e che ha trovato pochi ostacoli sinora, dimostrando la sua solidità e l’ottimo tasso tecnico per la categoria. Le fucsia, dopo l’affermazione esterna ai danni della Robur Bitonto, ospitano domani alle 21 davanti ai propri tifosi l’Asdam Pegaso 93, seconda a due lunghezze. Un match che può riservare qualche rischio come si intuisce dalla graduatoria, tuttavia le ofantine hanno evidenziato un attacco in grande forma ed una difesa arcigna, tanto che la Fmi Shop non ha ceduto ancora un set alle avversarie. E’ alla ricerca invece dei primi punti la Dilillo Libera Virtus, unica squadra ancora ferma al palo: il sestetto guidato da Lino Pollo giocherà (domani alle 18.30) sul parquet del Molfetta Volley, in quinta piazza con 8 punti conquistati. L’ultima sconfitta con il Città Bari Volley Bitetto ha lasciato l’amaro in bocca alle virtussine, ancora troppo incostanti per schiodarsi dallo zero: ciononostante, il campionato è ancora lungo e si confida nella progressiva maturazione delle giovanissime gialloblu per risalire da una posizione scomoda.