In data 05 dicembre 2015 presso l’aula della BF SOFTWARE si è svolto il CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA gratuitamente organizzato dalla Associazione Socio-Culturale del Cittadino. L’iniziativa è nata con il principale obiettivo di combattere l’esclusione sociale, l’isolamento ed il “digital divide” generazionale, anche al fine di promuovere stili di vita socialmente attivi. L’attività formativa copre diversi contenuti dall’uso delle semplici funzionalità del computer alla capacità di effettuare ricerche su internet sino all’utilizzo della rete per usufruire dei servizi online. Il corso è stato brillantemente condotto da Francesco D’Ercole (con la fondamentale collaborazione di Alessandro Darcangelo), membro del Direttivo dell’Associazione, il quale – attraverso l’esperienza di consulente informatico accumulata con diverse partecipazioni a corsi e convegni sul tema, ivi compresa una lezione tenuta presso il Politecnico di Torino – ha saputo guidare i partecipanti alla scoperta dei segreti del computer e soprattutto alla necessaria accortezza nell’utilizzo dello stesso all’interno della rete.

Alla conclusione del Corso il Presidente Michele Leone ha rilasciato a tutti gli allievi un attestato di partecipazione per conservare il ricordo di una piacevole ed istruttiva esperienza che, se da un lato ha certamente favorito il raggiungimento di quelli che erano gli obiettivi stessi del Corso, dall’altro ha contribuito ad incentivare l’incontro e la socializzazione attraverso un momento di condivisione. Un ringraziamento particolare va alla BF SOFTWARE di Francesco e Vincenzo BERTERAMO i quali, comprendendo sin da subito lo spirito della Associazione, ha messo a disposizione gratuitamente la loro aula e la loro strumentazione consentendo di fatto lo svolgimento del Corso.

Anche in considerazione dell’entusiasmo riscontrato nei partecipanti, l’Associazione conferma il suo impegno volto ad organizzare altre iniziative di carattere socio-culturale nell’interesse dei propri associati e di chiunque intenda avvicinarsi a questa realtà ad evidente conferma che la tutela e la promozione socio-culturale rappresentano obiettivi fondamentali per la crescita della Città di Cerignola. Con la fervida speranza che questo impegno, così come l’impegno quotidianamente profuso dalle altre Associazioni, venga definitivamente riconosciuto dall’Amministrazione e segnatamente venga recepita la fondamentale importanza del progetto associativo all’interno di una realtà particolare come quella di Cerignola. A tal uopo è ferma intenzione dell’Associazione proseguire nell’esercizio dell’attività di divulgazione ed informazione, nonché di sostegno professionale attraverso la promozione di ulteriori iniziative che coinvolgeranno i settori più delicati della realtà sociale: quali il lavoro, la cultura e l’attenzione verso le categorie meno tutelate.

  • fiero

    questi sono eventi che mi fanno essere fieri del mio paese,ringrazio gli organizzatori e i partecipanti.Ritengo che in un paese come il nostro corsi del genere dovrebbero essere obbligatori e organizzati dal comune per qualsiasi fascia di età.Spero che quella piccola èlite di cittadini che si sentono sempre superiori ai cittadini comuni (parlo di quelli amici degli amici dei parenti degli amici……..)e che di solito sono proprio loro ad avere “il marcio” in casa loro,la smettano di cercare di incutere timori infondati del tipo “stiamo ripiombando nel degrado degli anni 90” ogni qualvolta accade un episodio spiacevole nel nostro paese.Con questo auguro a tutti buone feste,e mi auguro sempre che il mio paese rimanga finalmente privo di inutili incapaci.