L’Audace Cerignola batte 3-0 lo Sporting Ordona nel ritorno dei quarti di finale di coppa Italia di Promozione e, con l’1-2 esterno di due settimane fa, accede alle semifinali della competizione. Massimo Gallo compie un ragionato turnover: schierati Vurchio in porta, Angelo Colucci in difesa, Gabriele Grieco e Conte in mediana e Monopoli e Russo a comporre il tridente con Dipasquale. Ofantini pericolosi al 4’: una azione partita fin dalla difesa è conclusa da un tiro cross di Monopoli su cui Russo non arriva per un soffio. Borrelli è insidioso su punizione, con Saracino che si rifugia in angolo: gli ospiti si fanno notare con D’Introno, il cui destro è respinto coi pugni da Vurchio. Arriva al 28’ il vantaggio dei padroni di casa: Russo, sorprendendo la difesa rossoblu, apre sulla destra per Monopoli, che calibra un lob delizioso poco oltre il limite dell’area beffando il portiere. Poco dopo Piscopo sfiora di testa il pareggio, poi al 34’ il Cerignola concede il bis con Conte, la cui deviazione aerea su palla ferma di Borrelli è toccata da un giocatore dell’Ordona, prima di spegnersi in fondo alla rete. In chiusura di prima frazione, Giuseppe Grieco intercetta un corto rinvio di Saracino e per poco non gli riesce il pallonetto vincente dai 35 metri.

Quasi al quarto d’ora della ripresa, clamoroso palo di Dipasquale, su assist di Gabriele Grieco; successivamente Russo sguscia via in area piccola e mette in mezzo, ma Monopoli scivola mancando la correzione in porta. Un paio di fiammate della formazione di Zito (Vurchio alza in corner sul subentrato Balletta, poi lo stesso attaccante spedisce fuori da ottima posizione), però è sempre l’Audace a comandare il gioco. Russo centra l’estremo difensore a tu per tu in area, mentre Saracino compie un bell’intervento sventando la punizione di Conte indirizzata nel sette alla sua destra. Proprio al 90’ arriva la terza segnatura: Giuseppe Grieco suggerisce per lo scatto di Dipasquale, che mette a sedere il numero uno avversario e fa centro. Si chiude senza recupero, per un’Audace ancora vittoriosa e che supera un nuovo ostacolo nella competizione, in attesa delle semifinali a gennaio. Intanto, domenica fra le due squadre si replica, sempre al “Monterisi”, questa volta in campionato.

AUDACE CERIGNOLA-SPORTING ORDONA 3-0

Audace Cerignola: Vurchio, Colucci A. (72’ Grimaldi), Borrelli (83’ Schiavone), Conte, Colangione, Grieco Gabriele (77’ Colucci S.), Monopoli, Amoruso D., Dipasquale, Grieco Giuseppe, Russo. A disposizione: Marinaro, Casieri, Ciano, Amoruso F.. Allenatore: Massimo Gallo.

Sporting Ordona: Saracino, Pepe, Montemorra (50’ Raffaele), Costa, Mascia, Sementino, Piscopo (58’ Alari), Ferrantino, D’Introno, Ciccone, Russo (66’ Balletta). A disposizione: Stango, Barberio, Deleo, Derosa. Allenatore: Matteo Zito.

Reti: 28’ Monopoli, 34’ Conte, 90’ Dipasquale.

Ammoniti: Colucci A., Grieco Gabriele, Russo (AC); Saracino, Costa, D’Introno (SO).

Angoli: 5-5. Fuorigioco: 4-4. Recuperi: 0’ pt, 0’ st.

Arbitro: Grosso (Bari). Assistenti: Patruno-Ostuni (Bari).

CONDIVIDI