Foto tratta da facebook

«Sembra che tutto sia stato fatto intenzionalmente quasi di nascosto. Le grandi città del mondo non sapevano nulla. E così è Dio tra noi. Se tu vuoi trovare Dio, cercalo nell’umiltà, cercalo nella povertà, cercalo dove Lui è nascosto: nei più bisognosi, nei malati, negli affamati, nei carcerati».(Papa Bergoglio)

L’immagine del randagio che riposa nella mangiatoia (apparsa su facebook nella giornata di oggi, ndr) che tra poche ore accoglierà il Bambino Gesù è la perfetta rappresentazione del messaggio che Papa Francesco ha diffuso in occasione del Santo Natale.

La luce della stella cometa, quest’anno in particolare, non può non illuminare gli ‘ultimi’, bambini, donne e uomini che ogni giorno si trovano ad affrontare le difficoltà di una esistenza a volte troppo dura.

Il pensiero va a tutti loro, alle loro storie di disperazione e sofferenza con l’augurio che in questi santi giorni possa accendersi una luce di speranza, di gioia, di amore vero e che ognuno di noi si faccia mangiatoia per accogliere in maniera incondizionata.

La redazione de Lanotiziaweb.it augura a tutti voi di trascorrere un sereno e felice Natale.