Continua la rassegna di cabaret giunta alla sua decima edizione “L’Importante è ridere”. Quest’anno, dopo il successo di Giobbe Covatta lo scorso 8 dicembre e il tutto esaurito di Peppe Iodice e Michele Caputo il giorno di Santo Stefano, il patron Antonio Detoma, organizzatore storico della kermesse, ha preparato altri due “colpacci” per il nuovo anno.

Aprirà il 2016 l’imperturbabile Paolo Migone, un comico ai vertici del panorama cabarettistico nazionale, con alle spalle diverse partecipazioni nei più accreditati programmi televisivi (Zelig su tutti). Il suo spettacolo è previsto nella serata di venerdì 1 gennaio 2016. Qualche giorno dopo, il 5 gennaio, toccherà a Francesco Cicchella allietare gli spettatori dell’affollato Teatro Mercante.

«Il 2016 sarà un nuovo anno pieno di soddisfazioni – fa sapere Antonio Detoma -, innanzitutto con la chiusura in grande stile di questa decima edizione della rassegna. Non escluso chiaramente colpi a sorpresa, come sono solito fare. In anteprima posso dire che sto già lavorando all’organizzazione di alcuni appuntamenti di livello lungo tutto il 2016. Possiamo fare tanto per questa città, che in più occasioni ha dimostrato di saper ben rispondere alle sollecitazioni artistiche, culturali e ricreative che abbiamo proposto».