Forte del successo teatrale di “Canto…anche se sono stonato”, il conduttore televisivo e radiofonico Rai Savino Zaba torna sul palco con una versione “Live Club” dello stesso spettacolo. Più musica, dunque, oltre un’ora di sonorità Swing dagli anni ’20 fino ai ’60 e, tra un brano e l’altro, aneddoti legati alla musica e a quel periodo storico così significativo per il nostro Paese. Il Jazz, lo Swing, il loro approdo in Italia e le censure del Regime, le macerie della guerra, l’agognato boom economico. Con inevitabili rimandi ai giorni nostri, Zaba, tra i protagonisti dell’ultima edizione di “Tale e Quale Show” su Rai1, racconta e reinterpreta, talvolta con ironia, i grandi classici, da Nicola Arigliano a Natalino Otto, passando per Fred Buscaglione e Lelio Luttazzi. Ed è proprio il Maestro Luttazzi, con una sua canzone, ad aver ispirato il titolo dello spettacolo. La “Fondazione Lelio Luttazzi” ha così abbracciato con entusiasmo l’intero progetto.

Sul palco con Zaba, la Stonato Band, un collettivo di musicisti di consolidata fama nazionale come Davide Saccomanno (Pianoforte), Antonio Di Lorenzo (batteria), Davide Penta (basso), Mino Lacirignola (tromba), Francesco Lomangino (sax).

Le prime date del 2016: 

3 gennaio Hotel Margherita – MARGHERITA DI SAVOIA

5 gennaio Palace Cafè – BARI.

CONDIVIDI