Arrivano i saldi invernali 2016 in tutta Italia, ecco le date e le informazioni regione per regione, dalla Sicilia a Milano: i saldi 2016 iniziano dopo capodanno e soltanto la Sicilia, regione a statuto speciale, ha ottenuto un anticipo sulle date di inizio dei saldi invernali, cominciando qualche giorno prima. Le giornate finali dei saldi, invece, sono diverse da regione a regione.

In tutta Italia i saldi invernali 2016 inizieranno martedì 5 gennaio: così a Roma, a Milano, in Lombardia, in Toscana, a Napoli, a Bari, a Torino, a Bologna, in tutto il paese. Mentre in Sicilia, regione a statuto speciale, i saldi invernali 2016 inizieranno prima: a Palermo gli sconti inizieranno il 2 gennaio, subito dopo capodanno.

SALDI INVERNALI 2016 CALENDARIO – Abruzzo 5 gennaio, Basilicata 5 gennaio, Calabria 5 gennaio, Campania 5 gennaio, Emilia Romagna 5 gennaio, Lazio 5 gennaio, Liguria 5 gennaio, Lombardia 5 gennaio, Marche 5 gennaio, Molise 5 gennaio, Piemonte 5 gennaio, Puglia 5 gennaio, Sardegna 5 gennaio, Toscana 5 gennaio Trentino Alto Adige 5 gennaio, Umbria 5 gennaio, Valle d’Aosta 5 gennaio, Veneto 5 gennaio; Sicilia 2 gennaio.

SALDI INVERNALI 2016 SCONTI – Gli sconti dei saldi invernali 2016 dipenderanno molto dalla data in cui ci si recherà nei negozi: nella prima fase dei saldi 2016 la scontistica difficilmente supererà il 40%, attestandosi probabilmente fra il 20 e il 30%; verso la fine dei saldi ci saranno occasioni migliori, con sconti che arriveranno anche al 70 e 80%, in qualche caso anche al 90%. Però attenzione, come regola generale, uno sconto troppo alto può essere fonte di fregatura.

SALDI INVERNALI 2016 QUANDO FINISCONO – I saldi invernali 2016 finiranno in date diverse da regione a regione. In Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Umbria, Calabria, Molise, Toscana, Sardegna finiranno il 5 marzo; in Veneto, Piemonte, Puglia finiranno il 28 febbraio; Roma e Lazio finiranno il 15 febbraio mentre Genova e Liguria finiranno il 18 febbraio. In Valle d’Aosta e Trentino finiranno a discrezione dei commercianti; nelle Marche finiranno il 1 marzo e in Basilicata finiranno il 2 marzo. La Sicilia conclude il 15 marzo, mentre Campania e Friuli finiranno il 31 marzo.