E’ nato a Cerignola il primo bambino del 2016, un minuto dopo la mezzanotte. Il piccolo Mauro ha visto la luce all’ospedale Tatarella, è nato forte e sano e pesa 3,270 Kg. «Un parto non programmato – fanno sapere i medici dell’ospedale – avvenuto in modo molto naturale. Un fisiologico travaglio nelle ultime ore del vecchio anno per dare poi alla luce il piccolo proprio nel nuovo anno, ad un minuto esatto dalla mezzanotte». L’equipe, composta dalla Pediatra Dott.ssa Chiara Lorusso, dal Ginecologo dott. Luca Lombardi, dall’Ostetrica Antonietta Defilippis e dalle infermiere Maria Scolletta, Rosanna Gallo e Antonella Misuriello, ha regalato così il secondo figlio a Rosanna e Gerardo di Cerignola.

Proprio quando la sanità pugliese sembra prossima ad una “razionalizzazione irrazionale” firmata Michele Emiliano, i presidi rispondono prontamente anche in periodi di festa, con i Pronto Soccorso che hanno ben lavorato la notte di Capodanno e con il nosocomio cerignolano che ha messo da parte, per una giusta causa, le “bollicine” per brindare al nuovo anno.