Erano quindici anni che la città di Cerignola non tornava ad ospitare il concerto di capodanno, senza dimenticare chi all’epoca con molta determinazione e grinta lo aveva voluto fortemente (Rossella Rinaldi, ndr.). L’evento torna ad essere protagonista nel primo giorno dell’anno, all’interno del cartellone della stagione teatrale al Teatro Mercadante, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. A esibirsi l’orchestra dello Strauss Konzert, con Raffaele De Sanio violino solista, Pasquale Rinaldi flauto, Gianni Cuciniello violoncello, Pietro Pacillo contrabasso e Domenico Balducci pianoforte. Un’ora e mezza di grandi musiche con i più celebri walzer, con anche una contaminazione di tango argentino “Libertango” di Astor Piazzolla, con i ballerini della scuola di danza “Rudra Ballet” sotto la direzione artistica dei maestri Ernesto Valenzano, Giuseppe Preziosa, Alessia Piccolelli e Anna Distasi. Un pubblico emozionato e partecipe ha regalato ai protagonisti in scena numerose standing ovation.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La manifestazione è stata presentata dall’Assessore alla Cultura Giuliana Colucci e dal direttore artistico del “Mercadante” Rosario Mastroserio, che ha risposto per le rime a chi gli ha fatto notare di avere un ruolo in una città meno importante delle altre: “Sono deciso a dare il mio contributo a questa città, e dico grazie a chi continuerà a solleticarmi”. Questo, quindi sembra essere solo l’inizio di una stagione ricca di sorprese in una città che vuole guardare positivamente al nuovo anno.