Foto - Gennaro Balzano

Erano le ore 17.40 circa quando, in un’abitazione di Cerignola, si è sviluppato un incendio che in pochi minuti ha distrutto tutto quello che c’era all’interno. Tempestivo l’intervento della Polizia Municipale e dei Vigili del Fuoco, con due autobotti, che hanno spento le fiamme constatando l’accaduto. La strada, Vico II Melfi, intanto è stata chiusa al traffico per diverso tempo, al fine di espletare tutte le pratiche di messa in sicurezza dell’appartamento e degli stabili limitrofi, evacuati in via precauzionale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo le prime ricostruzioni pare che la casa, di circa 30 metri quadrati, ammobiliata, fosse disabitata al momento dell’incendio. Le fiamme, dalle rilevazioni effettuate, potrebbero essere scaturite da un presunto tentativo di allaccio alla rete elettrica – forse abusivo – andato male. Nel frattempo, mentre si verificano le versioni dei testimoni, sono stati allertati anche i proprietari dell’immobile che, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare la totale distruzione dell’intero appartamento.