Domenica di importanti sfide per le nostre formazioni di basket, nella seconda giornata del girone di ritorno della Serie C Silver. L’Allianz Udas affronta l’impegnativa trasferta contro il Basket Fasano, per confermare l’ottimo momento positivo che dura ormai da sette giornate, con la consapevolezza che adesso si è giunti in una fase importante, per un torneo che potrebbe riservare sorprese clamorose. Il Fasano si presenta al confronto con gli udassini in buona condizione e punta al quinto risultato utile consecutivo, dopo la vittoria in rimonta contro Monopoli: in forse Laquintana per la gara di domani, mentre non ci sarà Rosato; fiducia di coach Scarano al duo Pezzarossa-Scarano, per cercare di mettere in difficoltà la coppia Voss-Malat. Per tastare la vigilia del match, abbiamo raccolto in esclusiva le dichiarazioni di Gianfranco Falcone, che spiega come immagina gli avversari e le prospettive dei biancazzurri per il girone di ritorno: «Senza dubbio quella di Fasano sarà una trasferta non semplice: in casa Vanni e compagni sanno giocarsela con tutti e danno filo da torcere anche alle più forti corazzate di questo campionato. E’ un campo difficile in cui giocare e in più c’è anche molta gente a seguire la squadra, in particolare con il gruppo della tifoseria “S’azzopp tost”: sarà una bella sfida. Rispetto al girone di andata siamo cresciuti parecchio, ci conosciamo di più e soprattutto abbiamo tanta voglia di lavorare e di far bene. Quest’anno per me ci sono tutti gli ingredienti per far bene: c’è la squadra, c’è il gruppo e c’è lo staff. Ci sarà da divertirsi, statene certi». Arbitri del confronto in programma alle 18 saranno Scarnera (Rutigliano) e Ranieri (Mola di Bari).

Per l’Olimpica Basket al Pala “Dileo” arriva il Nardò, che sta dominando dall’avvio, disputando un campionato quasi perfetto. I salentini, solo una sconfitta finora, si troveranno di fronte i gialloblu di Giovanni Gesmundo alle prese con una situazione di risultati non facile e con l’assenza di un play di riferimento: cercare di tenere testa ad un avversario così in forma non sarà facile. Cosimo De Giorgio, uno dei cestisti di punta dell’Olimpica, fotografa il momento del suo team: «La partita contro Nardò è sicuramente una partita difficile: loro hanno dimostrato finora di essere forse la squadra col migliore organico sulla carta, con dieci elementi che possono tutti tranquillamente essere titolari. Noi invece siamo ancora senza playmaker, nonostante il momento che stiamo passando comunque il gruppo resta unito, a partire dal presidente, coach, dirigenti e tutti i giocatori. Ogni partita è una partita a sé e faremo il nostro gioco, anche contro la prima in classifica». I fischietti designati per domani (ore 18.30) sono Campanella (Santeramo) e Caldarola (Ruvo Di Puglia).

CONDIVIDI