Si è concluso nello scorso weekend il girone d’andata della serie D femminile: finisce il parità il doppio confronto Cerignola-Bitonto, che ha caratterizzato il turno. Nell’incontro di cartello, al pala “Dileo” la Fmi Shop Pallavolo Cerignola travolge 3-0 la Justbritish Volley (25-21; 25-16; 25-12 i parziali), consolidando sempre più la testa della classifica. Il sestetto guidato da Michele Valentino -senza Mastrototaro, Santo e Rubino- nonostante qualche giocatrice non al massimo della condizione, ha esibito una nuova prestazione esemplare, soffrendo solo relativamente nel primo set ed imponendosi con largo scarto nei seguenti. Le fucsia arrivano al giro di boa con l’eloquente bilancio di 27 punti su 27, nove vittorie, due soli parziali ceduti e cinque lunghezze di margine sulla prima inseguitrice, l’Asdam Pegaso 93 Molfetta. Un cammino senza intoppi che conferma le ambizioni di vittoria finale delle ofantine: nel prossimo turno, sabato, nuova sfida interna contro il Città Bari Volley Bitetto.

Non riesce per il momento ad invertire la rotta la Dilillo Libera Virtus, sconfitta nella prima gara del nuovo anno dalla Robur Bitonto 3-0 (25-13; 25-19; 25-13 i parziali): le giovanissime di Lino Pollo tirano fuori gli artigli solo in parte nel secondo set, ma non è sufficiente a riaprire la contesa e provare a strappare un risultato positivo. Le gialloblu restano a 2 punti in classifica e proveranno a rimontare nella seconda metà di stagione, per non occupare la posizione meno agevole in vista dei playout. Il prossimo avversario però si chiama Asdam Pegaso 93 Molfetta e nuovamente in trasferta: impegno abbastanza proibitivo contro la seconda in graduatoria, anche se l’obiettivo primario delle virtussine è accumulare esperienza, vista l’età media dell’organico molto bassa.

CLASSIFICA ALLA NONA GIORNATA

Fmi Shop Pallavolo Cerignola 27; Asdam Pegaso 93 Molfetta 22; Justbritish Volley Bitonto 19; Gsd Vb Giovinazzo 15; Molfetta Volley 14; Gs Robur Bitonto 12; Tecnoswitch New Volley Ruvo 9; New Axia Volley Barletta 8; Città Bari Volley Bitetto 7; Dilillo Libera Virtus 2.