Un anno positivo, quello che si è concluso, per l’Associazione Turistica Pro Loco di Cerignola. Il Polo Museale Civico diventa sempre più centro di aggregazione sociale e culturale. Tante le iniziative svoltesi nell’anno 2015. Il duo composto dal fisarmonicista Michele Dellanno e la cantante Giustina Ruggiero che con la sua splendida voce ci ha fatto ascoltare i brani più suggestivi che raccontano le varie fasi dell’anno: dal Carnevale, ai Misteri della Passione, i giorni del grano, la stagione estiva, la vendemmia, la bambinella, il Natale. Presso l’ampia sala conferenze presentazione di libri di vari scrittori: Antonella Belviso, Paolo Maulucci, Domenico Farina, Padre Luigi Lavecchia, Savino Defacentis, Francesco Maulucci. Noti personaggi hanno visitato il museo con recensioni positive: Marcello Veneziani, Francesco Sabatini, Michele Mirabella, Antonio Caprarica, Rita Borsellino, Rita Chinnici, Luigi Viva, Fabio Zavattaro, Andrea Scanzi che si collegò durante la trasmissione televisiva Otto e mezzo su LA7, facendosi intervistare seduto al pianoforte suonato dal maestro Pietro Mascagni.

La Pro Loco ha collaborato anche con RAIStoria per la realizzazione di un documentario su Giuseppe Di Vittorio. Convegni organizzati dal Gal Piana del Tavoliere, Federico II, Confederazione Italiana Agricoltura, Casa Di Vittorio, Casa Hedone, Unesco, Inner Whell, Movimento Scienza e vita, Fondazione Pavoncelli, Associazione per lo screening mammario del prof. Roberto Saccozzi,  Asl Foggia. Spettacoli teatrali e musicali dell’Associazione “Maschere e suoni”. La manifestazione più importante che ha registrato la presenza di tanti visitatori è stata la mostra del centenario della Prima Guerra Mondiale con importanti ospiti e anche altre mostre dell’Università della Terza età, del giornalista RAI Tito Manlio Altomare sulla guerra di Crimea, sulla giornata della memoria allestita dagli studenti delle scuole medie, dell’artista Francesco Daddario, Notti Sacre dell’Associazione Federico II. Da ricordare anche i venerdì al museo organizzati durante i mesi estivi in cui si parlava della storia e monumenti di Cerignola. E anche il nuovo anno è iniziato allo stesso modo. Aperto da una serata musicale con giovani cantanti e musicisti che ci hanno deliziato con brani epocali. E sabato 23 gennaio alle ore 20,00 è previsto uno spettacolo musicale e teatrale dell’associazione “Maschere e suoni” del prof. Giulio Dileo. Per l’occasione sarà presentato il calendario tascabile 2016. I meno giovani ricorderanno il calendario che distribuivano i barbieri che riguardavano le opere liriche. Ebbene la Pro Loco ha ristampato in mille esemplari un calendarietto della Cavalleria Rusticana, profumato e imbustato. Sarà distribuito ai presenti, il 23 gennaio. Vi aspettiamo e auguriamo un buon 2016.