Prima giornata di ritorno nel campionato di serie D femminile: prosegue l’inarrestabile corsa della Fmi Shop Pallavolo Cerignola, ancora una sconfitta per la Dilillo Libera Virtus. Le ragazze di Michele Valentino battono con irrisoria facilità il Città Bari Volley Bitetto 3-0 (25-12; 25-14; 25-13 i parziali) al pala “Dileo”, conseguendo la decima vittoria in altrettanti incontri. Cambiano le interpreti ma non la sostanza per le fucsia, costrette a rinunciare a capitan Tortora, Santo e con Mastrototaro a mezzo servizio. Non deludono le giovani impiegate, con spazio a Rubino nell’occasione impegnata come laterale e a Difilippo libero, senza dimenticare le più esperte Mancino e Sisto. Raggiunta quota 30 in classifica e distacco immutato sulle inseguitrici: nel prossimo turno c’è la trasferta in casa del Molfetta Volley, prima della sosta che vedrà però la Fmi Shop impegnata nei quarti di finale di coppa Puglia di categoria.

La Dilillo Libera Virtus cede 3-0 fuoricasa con l’Asdam Pegaso 93 Molfetta (25-19; 25-11; 26-24 i parziali): di certo l’ostacolo si presentava arduo ed il pronostico è stato rispettato, eppure le ragazze di Lino Pollo -eccetto il secondo set- hanno giocato quasi alla pari con la seconda in classifica. C’è un parziale rammarico per l’andamento dell’ultima frazione, con le virtussine abili a portarsi in vantaggio per lunghi tratti della sua durata, prima di cedere solamente ai vantaggi. Segnali incoraggianti di ripresa per le promesse gialloblu, in crescita sotto il punto di vista del gioco e dell’esperienza: ora manca solo l’arrivo di qualche risultato positivo per aumentare ulteriormente l’autostima per una seconda parte di stagione assai impegnativa. Sabato 23 gennaio si torna davanti al pubblico amico, con avversario il Giovinazzo per provare a fare punti.