A margine della pubblicazione del Bando di Gara per l’Affidamento della Gestione della Villa Comunale e di tutti i servizi connessi, tra cui verde, bagni e punto ristoro, interviene con una nota stampa l’assessore alle attività produttive Pia Zamparese. Di seguito la nota integrale.

Prende il via, dopo un lungo iter istruttorio, il Bando di Gara per l’Affidamento della Gestione della Villa Comunale e relativi servizi di manutenzione con annesso punto ristoro-bar. Un servizio appaltato per cinque anni e posto a base d’asta di €. 250.000 (duecentocinquantamila) più I.V.A. per l’intero quinquennio.

“E’ il frutto dell’incessante lavoro che come amministrazione abbiamo messo in campo. Un’azione il cui obiettivo primario è restituire dignità alla Villa Comunale, come già avevamo ampiamente annunciato in campagna elettorale”. Con queste parole l’Assessore alle Attività Produttive Pia Zamparese commenta la pubblicazione del Bando di Gara, la cui scadenza è prevista il 18 marzo 2016.

Tra i compiti previsti per il gestore che si aggiudicherà la gara vi sarà il servizio di custodia, vigilanza, guardiania, con apertura e chiusura della Villa Comunale, il servizio di gestione dei bagni pubblici, ivi compresa apertura e chiusura, custodia, sanificazione e pulizia, il servizio di pulizia dell’intero parco, la manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico, la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’arredo urbano e, non ultima, la salvaguardia degli ornamenti particolari e simbolici presenti nel Parco.

“In questo Bando abbiamo condensato tutti i servizi necessari alla gestione completa del parco, dal verde pubblico, che pure aveva dei costi importanti, ai bagni, dalle manutenzioni al punto ristoro. Un atto che rappresenta una vera e propria restituzione della Villa Comunale ai cerignolani, oltre che un provvedimento funzionale anche al risveglio dell’economia cittadina. Negli ultimi anni – continua l’assessore Zamparese – abbiamo conosciuto un parco sporco, in abbandono, con servizi spacchettati e prorogati. Non solo tutto questo tra poche settimane sarà solo un ricordo, ma con l’inizio della gestione si andranno anche a creare nuovi posti di lavoro. La Villa comunale sarà presto riconsegnata ai suoi cittadini, più vivibile e più bella”.

  • Tanino

    ……………………………………;;ahahahahahahahahhhhhhhahahahhahaahahahahahhahahahhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Che barzeletta!!!!!!! Almeno voi ci fate ridere………………….