Reduce dal pareggio esterno contro la Fortis Altamura, continua il momento felice e di grande esposizione mediatica dell’Audace Cerignola. Un paio di settimane fa gli articoli dedicati alle imprese gialloblu dal quotidiano “Repubblica”, che prima sull’edizione regionale, poi su quella nazionale hanno celebrato lo straordinario cammino dell’undici di Massimo Gallo, giunto nel frattempo a ben 71 risultati utili consecutivi. Nello scorso weekend, è arrivato un “assist” involontario dagli spogliatoi dello stadio “Zaccheria”, nella conferenza stampa del dopo Foggia-Benevento. Il centrocampista rossonero Antonio Vacca ha riassunto così l’importante match di Lega Pro di sabato pomeriggio, terminato in parità: «Il Benevento non ha fatto tre passaggi di fila. Sulla carta forse sono anche più forti di noi, ma chi ha visto oggi la gara, sembrava che giocassero Foggia-Cerignola, con tutto il rispetto per Cerignola». Una dichiarazione che, soprattutto sui social, ha suscitato le reazioni stizzite di tifosi cerignolani, pronti ad invocare una amichevole per dimostrare valore e capacità dell’Audace; di contro, numerose attestazioni di stima e simpatia sono giunte dalla sponda giallorossa sannita, con diversi sostenitori del Benevento a seguire ora le vicende delle “cicogne”. Al netto delle reali intenzioni dello stesso Vacca, è indubbio sottolineare il nuovo (a distanza di pochi giorni) “effetto Cerignola”, con il video della conferenza stampa finito sui siti web di tutta Italia e di ciò -perché no- potrebbero beneficiarne gli ofantini in visibilità, acquisendo ulteriori fans interessati alla storia di una formazione imbattuta da un anno e mezzo.

Tornando alle vicende esclusivamente di casa nostra, il sodalizio del presidente Nicola Grieco chiama a raccolta i suoi supporters, attraverso una nota pubblicata sulla pagina Facebook e sul sito ufficiale: «La società gialloblu, per decisione del presidente Nicola Grieco e della dirigenza al completo, comunica che per le restanti partite casalinghe da disputarsi al “Monterisi”, ed a partire da domenica 7 febbraio alle 15 contro il Polimnia, l’ingresso sarà totalmente GRATUITO. Un modo per far avvicinare quanta più gente possibile ai nostri colori, manifestare tutto il calore e l’entusiasmo per una squadra che (dal settembre 2014) è imbattuta ed ha raggiunto la ragguardevole cifra di 71 partite senza sconfitte, suscitando l’interesse di alcune testate giornalistiche nazionali che ne hanno celebrato le imprese. Questi ragazzi stanno scrivendo pagine memorabili del calcio cittadino, uniti ad una dirigenza appassionata, innamorata dell’Audace e dai grandi progetti: sosteniamoli con la presenza e tutto il supporto necessario, rendiamo ogni domenica il “Monterisi” una bolgia ribollente di passione!». Intanto, si aspettano notizie riguardo alla sede della finale di coppa Italia di Promozione, alla quale il Cerignola si è qualificato giovedì scorso con il 2-3 di Noci. Spunta l’ipotesi Gravina, ma tutto è da stabilire con i vertici della Figc regionale: nei prossimi giorni se ne saprà di più. 

CONDIVIDI