Dopo aver centrato il successo nella trasferta di Gioia del Colle, l’Iposea Udas Volley si ripete anche nella seconda giornata del girone di ritorno. Al “Pala Di Leo”, la formazione cerignolana batte per 3 set a 1 (25-11/23-25/25-18/25-13) Rione Terra Pozzuoli e consolida ancora di più la seconda posizione in classifica. I mister Leo Castellaneta e Roberto Ferraro schierano la consueta formazione, con la diagonale formata dal palleggiatore Leone e l’opposto Toma, al centro Mancini e Mitidieri, i laterali Durante e Garofalo e il libero Bisci. L’allenatore della squadra campana, Costantino Cirillo, opta per Patauner in regia, l’opposto Di Napoli, i centrali Amato e Bruno, gli schiacciatori Palumbo e Di Grezia, il libero D’Amore. L’Iposea Udas Volley imprime fin dai primi scambi un ritmo molto elevato e riesce a sfruttare nel migliore dei modi il lavoro del muro per giocare il contrattacco. Ottime percentuali anche in battuta: i biancoazzurri mettono in difficoltà la ricezione avversaria con delle traiettorie difficili da controllare. La squadra cerignolana gioca con tanta concentrazione e intensità, non prendendo sottogamba l’impegno sulla carta favorevole e riesce così a conquistare agevolmente il primo set. Pozzuoli non ci sta a fare da semplice comparsa e nel secondo periodo la partita è più equilibrata. Gli ospiti mantengono il vantaggio per quasi tutto il parziale e gli allenatori cerignolani provano a mischiare le carte in campo, inserendo Lanzone, Petruzzelli e Del Vescovo. L’Iposea Udas Volley riesce ad agguantare gli avversari sul 23 pari, ma due punti consecutivi dei campani permettono di pareggiare il conto dei set.

Il match cambia ancora volto nel terzo periodo: la compagine cerignolana ritrova le motivazioni d’inizio gara e mette in campo la qualità e l’esperienza giusta per condurre la partita. Pozzuoli tenta di recuperare qualche punto, ma gli udassini sono determinati a conquistare il periodo e si portano in vantaggio nel computo totale dei set. L’Iposea Udas Volley torna in campo concentrata, decisa a non farsi sorprendere dagli avversari. La squadra campana sembra aver dato tutto, dopo la vittoria nel secondo parziale e il tentativo di recupero nel terzo. I padroni di casa, infatti, si portano in vantaggio fin dalle prime battute mantenendo un distacco ampio sugli avversari per tutto il periodo e riescono ad aggiudicarsi il set e il match.

«Siamo stati bravi a mantenere alta la concentrazione e a trovare le giuste motivazioni per buona parte della partita – afferma Leo Castellaneta -. Sono contento per come i ragazzi hanno messo in pratica alcuni accorgimenti studiati durante l’ultima pausa. Noi – prosegue l’allenatore cerignolano – dobbiamo continuare ad allenarci bene settimana dopo settimana per raccogliere in gara i frutti del nostro lavoro». Prossimo match ancora in casa con Pomigliano. «Molto probabilmente – spiega il centrale Mancini – sarà una partita sulla falsa riga di questa appena giocata. Dobbiamo evitare cali di concentrazione e non trovarci nella situazione di giocare punto a punto». Il match valido per la terza giornata di ritorno del girone G del campionato nazionale di serie B2 maschile si disputerà al palazzetto dello sport “Nando Di Leo” il prossimo 21 febbraio alle ore 18.

CLASSIFICA ALLA QUINDICESIMA GIORNATA

Gis Pallavolo Ottaviano 42; Iposea Udas Cerignola 32; Tya Marigliano 30; Snav Folgore Massa 26; Prisma Bari 24; Pallavolo Andria 22; Happy Network Gioia del Colle, Volley Capitanata 17; Volley Locorotondo Castellana 16; Elisa Volley Pomigliano, Gapvolley Acquarica Taviano 14; Caffè Cappuccini Tricase 11; Rione Terra Pozzuoli 5.

CONDIVIDI