La Cav Libera Virtus ottiene la quarta affermazione consecutiva, la terza in questo avvio del girone di ritorno, superando 0-3 in trasferta il fanalino di coda Volare Olimpia Benevento (20-25; 22-25; 21-25 i parziali). Nella sfida di San Salvatore Telesino, due novità per la formazione di Drago: Albanese rileva la squalificata Martilotti e fa coppia in banda con Angelova, Nuovo è impiegata con Tralli al centro. La diagonale Altomonte-Carlozzi e Tribuzio come libero completano lo schieramento. Coach Salomone manda in campo: Cannestracci in regia e Colella opposto; Giovino e Marabese laterali; Gentili e Lamparelli sottorete e Guido in difesa. In avvio di gara 3-0 per la Volare, la Cav pareggia subito e va al primo timeout tecnico sul 6-8 grazie ad Angelova, spingendosi sul 6-11 con Albanese al servizio e la stessa bulgara (compleanno felice per lei) in prima linea. Le padrone di casa non si risparmiano e tornano sotto (12-13), rimettendo tutto in discussione con l’aggancio a firma Colella: è Carlozzi a dare il 15-16 alle ofantine, Tralli in fast ed Angelova restituiscono il break (17-19) e, senza grosse accelerazioni, le cerignolane si aggiudicano il set. Ancora equilibrio nelle prime fasi del secondo periodo: la Libera Virtus sembra cambiare passo con la prolifica Carlozzi (5-10); le giallorosse infilano tre punti di fila, l’ultimo con Marabese, per l’11-13. L’ace di Angelova vale il 12-16, poi De Toma fa il suo ingresso presentandosi con un servizio vincente: tuttavia, le gialloblu consentono -con diversi errori- alle orgogliose e caparbie avversarie un nuovo recupero (20-21). La squadra virtussina si scuote, ma ancora fra luci ed ombre, Angelova chiude il parziale.

All’inizio della terza frazione nella Cav c’è posto per Piemontese e Valecce, in luogo di Nuovo e Tribuzio: Benevento è avanti (5-2), segue poi il solito allungo gialloblu in cui stavolta le sannite regalano qualcosa (7-10). Gentili e Marabese annullano il vantaggio e Giovino si fa notare per l’inaspettato 16-13 per le locali: Drago non è contento della prova delle sue ragazze e manifesta il suo disappunto; la Libera Virtus recepisce e Piemontese timbra il 16-18, con la Volare a profondere il massimo sforzo in difesa alla ricerca di uno spunto che allunghi il match. La vicecapolista invece vuole chiudere al più presto la pratica e ci riesce, con una fast ben giocata da Tralli. Tre punti da pronostico in cascina ma di certo non arrivati con una passeggiata di salute: domenica prossima si torna al pala “Dileo” per affrontare il Centro Kos Potenza.

Ecco il tabellino della Cav Libera Virtus Cerignola, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

Altomonte 1, Carlozzi 22, Angelova 15, Albanese 2, Tralli 8, Nuovo 2, De Toma 1, Piemontese 3, Tribuzio (L1), Valecce (L2).

CLASSIFICA ALLA SEDICESIMA GIORNATA

Costruzioni Papa Altino 41; Cav Libera Virtus Cerignola 33; Due Principati Baronissi 30; Assitec 2000 Sant’Elia 28; Pallavolo Minturno 25; Givova Scafati 23; Centro Kos Potenza 18; Accademia Benevento 16; Fiamma Torrese 14; La Mimosa Teatina Chieti 10; Severiana Montescaglioso 8; Volare Olimpia Benevento 0.

CONDIVIDI