Quinta affermazione consecutiva per la Cav Libera Virtus, che al pala “Dileo” travolge facilmente 3-0 il Centro Kos Potenza (25-15; 25-9; 25-15 i parziali). Mister Drago ripropone il 6+1 titolare: Altomonte al palleggio e Carlozzi fuorimano; Martilotti ed Angelova martelli; Tralli e Piemontese centrali, più Tribuzio libero. L’allenatrice-giocatrice lucana Petrone si schiera in diagonale con Sinisi; Francesca Nolè e Vecchietti agiscono in banda; Muscillo e Dapoto sottorete e Ligrani in difesa. Parte bene la Cav, sull’8-4 in virtù di buoni attacchi e numerosi errori ospiti, fra attacchi out e servizi a rete: le cerignolane con Martilotti e l’ex di turno Angelova sembrano fin da subito in palla ed allungano, Carlozzi firma il 16-9 del secondo timeout tecnico. Martina Nolè in battuta per il Potenza, ma le padrone di casa continuano ad avere un sostanzioso margine (19-11), aggiudicandosi il set senza problemi risultando più attente delle molto fallose avversarie. La Libera Virtus scatta con decisione anche nella successiva frazione: Piemontese ed Angelova realizzano, mentre le lucane appaiono in grande difficoltà; una doppietta di Carlozzi segna l’8-2, poi le ofantine approfittano di un Centro Kos assolutamente spento ed è 16-5. Nel finale di periodo, spazio fra le gialloblu a Minervini e Valecce in luogo di Altomonte e Tribuzio: in assoluta scioltezza, l’ace di Carlozzi conclude un segmento monopolizzato da Cerignola.

Drago conferma Minervini in regia e la palleggiatrice barese mette a segno un pregevole tocco di seconda: si annotano parecchie sbavature dai nove metri da ambo le parti, così le potentine sono avanti per la prima volta nel match (4-6). Le virtussine interrompono ben presto il lieve calo di intensità e riprendono a limitare le offensive di Nolè e compagne: sull’11-9, una Carlozzi ben ispirata da Minervini apre un nuovo break delle locali, con il ritorno ad un livello alto di attenzione e di generale supremazia. Una ottima Piemontese -sia a muro che nei primi tempi- ed una concreta Martilotti portano il punteggio sul 16-10: la formazione guidata in campo dalla Petrone non reagisce e proprio l’ex Angelova mette giù il pallone conclusivo, in appena un’ora e un quarto circa di gioco. Un successo chiave per la Cav nella corsa ai playoff: le gialloblu allungano su Baronissi (ko ad Altino) e su tutte le altre inseguitrici; nel prossimo turno però, concentrazione al massimo per la non semplice trasferta contro la Fiamma Torrese, battuta a sorpresa dal fanalino di coda Volare Olimpia Benevento.

Ecco il tabellino della Cav Libera Virtus Cerignola, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

Altomonte, Carlozzi 13, Martilotti 11, Angelova 7, Tralli 4, Piemontese 13, Minervini 1, Tribuzio (L1), Valecce (L2).

CLASSIFICA ALLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

Costruzioni Papa Altino 44; Cav Libera Virtus Cerignola 36; Due Principati Baronissi 30; Assitec 2000 Sant’Elia 29; Pallavolo Minturno 27; Givova Scafati 23; Centro Kos Potenza 18; Accademia Benevento 17; Fiamma Torrese 15; La Mimosa Teatina Chieti 12; Severiana Montescaglioso 8; Volare Olimpia Benevento 2.

CONDIVIDI