Undicesima giornata di ritorno per il campionato di Serie C Silver, con l’atteso match in terra salentina che vedrà l’Allianz Udas ospite della capolista Nardò. I biancazzurri allenati da Luigi Marinelli, reduci dalla vittoria contro il Francavilla, sono ben consapevoli dell’avversario che si troveranno di fronte, che sino ad ora ha un ruolino di marcia invidiabile. I numeri parlano da soli: 48 punti conquistati, frutto di ventiquattro vittorie ed una sola sconfitta: particolare attenzione per la coppia Provenzano-Bjelic, che potrebbe creare più di una difficoltà al duo americano Voss-Malat. Per tastare gli umori della vigilia in casa Allianz, abbiamo raccolto in esclusiva le dichiarazioni di Jacopo Mennuni, che fa capire come l’avversario sarà duro da scalfire: «Sappiamo molto bene che non sarà semplice affrontare una delle formazioni più in forma del campionato: noi siamo ben consapevoli di ciò che troveremo, siamo reduci da una striscia positiva di risultati, non intendiamo fermarci. Contro Francavilla un piccolo calo fisico ci può stare, ma andiamo avanti con le nostre forze per non deludere i nostri tifosi». Arbitri della gara, alle ore 19, saranno Nonna (Casamassima) e Campanella (Santeramo).

Per l’Olimpica Basket impegno delicato domani al Pala “Dileo” contro l’Action Now Monopoli: i gialloblu, dopo la incredibile sconfitta di Fasano in cui avevano ampiamente dominato (maturando anche 10 punti di vantaggio nei confronti degli avversari), sono ben consci che adesso bisogna dare un segnale di riscatto, facendo in modo che lo stop brindisino sia stato uno spiacevole incidente di percorso. Il tecnico Giovanni Gesmundo al nostro giornale mette in guardia da possibili rilassamenti nel gruppo: «Se giochiamo come abbiamo fatto nelle ultime gare in cui abbiamo vinto e mostrato solidità di squadra, ce la possiamo fare. Non riesco ancora a spiegarmi gli ultimi 3′ a Fasano, dove non abbiamo più giocato: loro ci hanno creduto e si sono portati a casa il match. Adesso pensiamo a riscattarci nel giusto modo». Arbitri della contesa (alle ore 20) saranno Ranieri (Mola di Bari) e Porcelli (Corato).

CONDIVIDI