Una bellissima festa dello sport in campo e sugli spalti: così si può definire l’atteso derby cittadino della 12ma di ritorno del campionato di Serie C Silver, fra Allianz Udas ed Olimpica Basket. Partenza spumeggiante dei gialloblu di Gesmundo, che piazzano con Teofilo e Darby il primo mini-break (2-11): i primi punti dei padroni di casa arrivano con Serazzi e Voss, un parziale riavvicinamento a -5 (10-15) a 5’30” dal termine del primo quarto, che si chiude sul 19-20 per merito di una tripla da metà campo di Ulano. Avvio di secondo periodo vibrante da entrambe le parti: non ci si ferma un attimo, gli attacchi e le difese cercano di superarsi e si sussegue una serie di sorpassi e controsorpassi che entusiasma il foltissimo pubblico del Pala “Dileo”. Darby e Teofilo insieme a Barreiro provano ad allungare sui biancazzurri, che rimangono costanti nella trame di gioco: l’intervallo porterà le squadre negli spogliatoi sul 33-33. In apertura della seconda parte di gara, l’Olimpica piazza un +7 con Teofilo e De Giorgio: potrebbe essere la svolta, ma i “cannibali” trovano la rimonta per la seconda volta, ed altrettanto i gialloblu che piazzano 4 punti di fila (44-47). Tredici effettua a chiusura della terza frazione il 50-49 Allianz.

Ultimi 10′ palpitanti, in cui potrebbe succedere di tutto: fra decisioni arbitrali discutibili e qualche errore in attacco, la svolta arriva negli ultimi 2′ di gara con Malat, autore di una tripla che fa esultare la tifoseria biancazzurra. L’Olimpica non molla, con il cuore è sempre lì a giocarsela fino in fondo e si chiude 66-62 per l’Allianz Udas. In ultimo ci piace segnalare il bellissimo spettacolo offerto dalle due tifoserie, che hanno incitato con grande pathos i loro beniamini, in ogni singolo momento del match. Fra vincitori e vinti, di certo la Cerignola sportiva ha scritto una bella pagina, e di certo ce ne saranno altre per le due formazioni cittadine, impegnate nel raggiungere obiettivi fondamentali per il finale di regular season. Un turno che ha regalato la sconfitta della capolista Nardò a Vieste, prossima avversaria dell’Olimpica sabato in casa, mentre l’Allianz Udas sarà di scena a Trani.

CLASSIFICA ALLA VENTINOVESIMA GIORNATA

Nuova Pallacanestro Nardò 50; Sunshine Bk Vieste 46; Allianz Udas Cerignola 44; Webbin Angel Manfredonia, Diamond Foggia 42; Libertas Altamura 32; Olimpica Bk Cerignola, Adria Bari, JuveTrani 28; Cestistica Ostuni 26; Virtus Ruvo di Puglia 20; Valentino Castellaneta, Bk Fasano 18; Francavilla 14; Action Now! Monopoli 12; New Basket Lecce 8; Invicta Brindisi 6.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CONDIVIDI