Diversamente Pub”, progetto promosso dal Centro Diurno “Agape” di Cerignola, ha svolto con successo la sua settima serata (la chiusura è prevista per giugno, ndr.), sabato 5 marzo, nella cornice dell’Ex Opera, con una sorpresa molto gradita. Finanziato dalla Fondazione Megamarket, grazie alla quale si dà la possibilità agli utenti, già frequentanti del centro, di lavorare dando modo anche alle famiglie di trascorrere delle serate serene e spensierate in compagnia, l’evento ha permesso di rivisitare alcune specialità culinarie, con un menù tipicamente cerignolano che ripercorreva la tradizione gastronomica del territorio, avendo quale filo conduttore l’amore per la città di Cerignola.

Oltre alla grande abilità mostrata dai ragazzi del centro, e alla gioia delle famiglie intervenute, una gradita sorpresa ha fatto breccia intorno alle 19.30: l’Audace Cerignola, squadra di calcio della città, fresca promossa nel campionato d’Eccellenza e vincitrice della Coppa di Promozione, rappresentata da tre calciatori, Luigi Dipasquale, Luigi Lasalandra e Matteo Colangione, accompagnati da un gruppo degli Ultras 1984, hanno portato il saluto a tutti i ragazzi e alle proprie famiglie, omaggiando gli stessi con una maglia, la numero 9, autografata dai tre atleti, e una sciarpa per ognuno dei ragazzi regalata dal gruppo del tifo organizzato.

L’emozione dei tanti giovani nel vedere i campioni dell’Audace così vicini e partecipi è poi sfociata, grazie al supporto immancabile degli Ultras, in cori da stadio che hanno contribuito ad animare il clima, coinvolgendo le famiglie degli ospiti e tutti gli operatori del centro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

  • ROBERTO GRIECO

    Questo smentisce che il calcio è solo soldi muscoli e donne , con queste azioni benefiche e piene di significato voi giocatori voi tifosi e la dirigenza completa dell’audace ,date lustro alla nostra città bravi bravi bravi continuate cosi ,e speriamo che qualche politico ben parlante faccia azioni di questo genere non di facciata ma di cuore .