Terzultima giornata della regular season della serie D femminile: la Fmi Shop Pallavolo Cerignola vince e si assicura il primo posto matematico, la Dilillo Libera Virtus cade a Ruvo. Le ragazze di Michele Valentino superano in casa 3-0 il Giovinazzo (25-20; 25-22; 26-24 i parziali), in un match non semplice ma vinto con la grande, solita determinazione. Nonostante il fastidioso infortunio, è in campo capitan Tortora, giusto il tempo di conquistare i due set che certificano il primato nel girone A: le fucsia soffrono un po’ nella terza frazione, rimontano diverse lunghezze e si aggiudicano l’incontro ai vantaggi, grazie ad una sempre efficace Ancora in regia. Da sottolineare anche le prove della centrale Mastrototaro e della laterale Santo, che evidenziano la qualità della formazione ofantina. La Fmi Shop vola a 47 punti con sedici successi in altrettanti incontri: nel prossimo turno, ancora al pala “Dileo”, l’avversario sarà il Ruvo.

Brutta sconfitta invece per la Dilillo Libera Virtus: il sestetto guidato da Lino Pollo è steso 3-0 dalla Tecnoswitch New Volley Ruvo (25-9; 25-7; 25-21 i parziali). Completamente assenti e fuori dalla gara nei primi due set, le gialloblu giocano con carattere nel terzo periodo, ma la reazione è tardiva, per un nuovo ko che pregiudica forse la possibilità di evitare l’ultimo posto alla fine della stagione regolare. A due turni dalla conclusione, le virtussine per sperare dovrebbero assolutamente ottenere il bottino pieno, sperando in passi falsi della New Axia Volley Barletta che le precede in classifica. Tutto passerà proprio dallo scontro diretto in programma sabato sera, in casa delle barlettane.

CLASSIFICA ALLA SEDICESIMA GIORNATA

Fmi Shop Pallavolo Cerignola 47; Asdam Pegaso 93 Molfetta 39; Gsd Vb Giovinazzo 28; Justbritish Volley Bitonto 27; Molfetta Volley 25; Robur Bitonto 21; Tecnoswitch New Volley Ruvo, Città Bari Volley Bitetto 20; New Axia Volley Barletta 9; Dilillo Libera Virtus 4.