Torna d’attualità la questione disinfestazione a Cerignola ma, a differenza di qualche mese fa, questa volta è proprio l’Assessore al ramo, Antonio Lionetti, ad informare la città circa le procedure messe in atto. «Mercoledì scorso è stato formalizzato l’affidamento del servizio di disinfestazione, derattizzazione e deblatterizzazione, su tutto il territorio cittadino e delle Borgate e sino alla fine dell’annodichiara il delegato all’Ambiente -. Molteplici e approfonditi saranno gli interventi che la ditta affidataria avvierà, secondo un dettagliato crono programma che è stato fornito all’Ufficio Ambiente del Comune. Si è inteso attivare un servizio di sanificazione cittadina per un periodo più lungo e più invasivo rispetto ai programmi messi in atto dalle precedenti amministrazioni, al fine di garantire ai cittadini un livello di igiene pubblica apprezzabile».

Non solo servizio di pulizia ma anche programma di prevenzione. «Nel contempo sono stati intensificati gli opportuni controlli presso residenze private per verificare situazioni di criticità igienico-sanitaria, dovuti spesso ad una non corretta attività di prevenzione da parte dei legittimi proprietari – precisa Lionetti -. Proprio nella giornata di ieri, dietro impulso dell’Assessorato all’Ambiente, il settore ambiente della Polizia municipale accompagnato da personale dell’ASL ha proceduto a puntuali ispezioni in una zona particolarmente interessata da fenomeni di infestazione di ratti e insetti vari. Giungerà regolare diffida ai proprietari degli immobili a provvedere in tempi rapidi a una regolare igienizzazione delle proprie residenze. Sono persuaso che un impegno congiunto fra pubblico e privato assicurerà risultati ragguardevoli. Chiedo a tutti i miei concittadini di collaborare con l’Amministrazione evitando di abbandonare rifiuti al di fuori dai cassonetti, soprattutto quelli alimentarichiosa l’Assessore -, e segnalando immediatamente all’Ufficio Ambiente del Comune eventuali situazioni di cui si è a conoscenza e che si ritengono compromettenti da un punto di vista igienico-sanitario».