Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, diretto dal Vice Questore Aggiunto Loreta Colasuonno, nel primo pomeriggio dell’11 marzo u.s., hanno tratto in arresto due pregiudicati cerignolani per furto aggravato in flagranza di reato nonché per resistenza a P.U..

In particolare, intorno alle ore 13:45, giungeva, presso la Sala Operativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, segnalazione in merito ad un furto che si stava consumando all’interno della zona industriale di Cerignola, presso un’azienda petrolifera. Una volante, giunta immediatamente sul luogo segnalato, constatava la veridicità di quanto dichiarato, riuscendo a bloccare due persone intente a smontare le colonnine di distribuzione carburante.

I due individui, identificati per DIFONZO Giovanni classe 1966 e DILERNIA Leonardo classe 1972, durante l’intervento degli Agenti della Polizia di Stato, tentavano di darsi alla fuga, opponendo dura resistenza all’arresto, arrivando anche a minacciare gli agenti, i quali, al fine di assicurarli all’interno dell’autovettura di servizio, venivano colpiti più volte dai fermati, causando ad uno degli agenti ferite guaribili in dieci giorni.

Presso gli uffici del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, i due individui venivano dichiarati in stato d’arresto e, successivamente, su disposizione dell’A.G. competente, accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Ancora una volta va segnalato come, con la collaborazione dei cittadini, il lavoro delle Forze dell’Ordine venga reso più semplice ed immediato; ed è solo grazie a questa collaborazione che la risposta all’opinione pubblica, da parte delle Forze dell’ordine, è sicuramente più celere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Polifemo

    Come credete si senta quel cittadino che ha denunciato quanto stava accadendo dopo che, dopo aver acciuffato non senza problemi questi
    due farabutti sono stati posti agli arresti domiciliari??
    Poi si chiede collaborazione……

  • Rassegnato

    Perchè i poliziotti? Come si devono sentire dopo che si sono dovuti sorbire pure la colluttazione, poi li devono accompagnare fino a casa loro.Ma che Paese dei balocchi è questo!!

  • filippo

    sta la crisa