Turno numero 14 di ritorno del campionato di Serie C Silver, con le formazioni ofantine chiamate a cancellare le brutte prestazioni della giornata scorsa. Per l’Allianz Udas, confronto interno al Pala “DiLeo” (domani, ore 18) contro un Valentino Castellaneta che vuole cercare di rimanere in questa serie, ma il calendario che gli si prospetta non è dei più agevoli. Il campanello d’allarme per gli uomini di coach Massaro è suonato imperioso dopo la sconfitta interna ad opera del Monopoli per 70-76, con una classifica i cui numeri sono preoccupanti per davvero: 18 punti conquistati con nove vittorie e ben diciotto sconfitte. Per i biancazzurri di Luigi Marinelli invece, un ko quello di Trani da dimenticare in fretta: i timori del coach -richiesta di maggiore compattezza nel gruppo ed evitare egoismi fra i vari reparti- si sono puntualmente materializzati. In una prestazione deludente e con poche attenuanti, gli unici migliori sono stati Falcone e Tredici, mentre il resto della squadra ha lasciato molto a desiderare. Inevitabile che la settimana sia passata a riflettere ed a cercare di ritrovare lo spirito battagliero delle precedenti partite: tutti disponibili per la gara, che sarà arbitrata da Balice (Molfetta) e Salerno (Trani).

Per l’Olimpica Basket, il derby di domenica in trasferta contro la Diamond Fg arriva in un momento delicato per i gialloblu di Giovanni Gesmundo, chiamati ad una impresa che se realizzata, consentirebbe di restare in corsa per i playoff. Ambizione ridimensionata dopo la sconfitta interna contro il Vieste: l’obiettivo dichiarato è vincere quante più partite tra Foggia, Manfredonia (nel turno infrasettimanale mercoledì, ndr) ed a chiudere Adria Bari ed Ostuni. L’allenatore dell’Olimpica, al nostro giornale, dice: «Ovviamente proveremo a vincere tutte le quattro partite che rimangono in calendario e sperare nelle disgrazie altrui delle avversarie che ci precedono. Sei giorni fa ero convinto di vedere un atteggiamento in partita diverso dalla mia squadra, può capitare una domenica storta: ero convinto in un miglioramento dopo il derby cittadino. Ci siamo parlati con i ragazzi ed abbiamo analizzato ciò che non andava, spero l’avranno capito poiché adesso non ci possiamo permettere passi falsi ulteriori. La Diamond Fg è una squadra concreta con giocatori tenaci ed aggressivi: una forte personalità ed ottima coordinazione fra i vari elementi, il che ci indurrà a fare una gara gagliarda, con la speranza di vincere». Arbitri della sfida (alle ore 19), Nonna (Casamassima) e Russo (Taranto).

CONDIVIDI