Va alla Due Principati Baronissi la sfida di cartello della 20ma giornata del girone H di B2: le campane si impongono 3-1 (23-25; 25-18; 25-13; 25-16 i parziali) e accorciano ad un solo punto la distanza dalle ofantine al secondo posto in classifica. Torna il 6+1 titolare per Drago: Altomonte e Carlozzi formano la diagonale palleggiatore-opposto; Martilotti ed Angelova laterali; Tralli e Piemontese centrali, più Tribuzio libero. Mister Veglia schiera invece: del Vaglio regista e Pericolo fuorimano; Armonia e Caputo martelli; Gagliardi ed Abbruzzo sottorete e Lanari in difesa. La partita inizia con le due squadre contratte e che commettono diversi errori: un attacco sul nastro di Pericolo per il 6-8 di una Cav che si mantiene avanti anche in seguito. Pericolo appare però già in gran serata (10-11), tuttavia le ospiti conservano il +2 al secondo stop tecnico (14-16); il muro di Abbruzzo sancisce l’aggancio a quota 17, Caputo firma il 19-18. Martilotti replica per il controsorpasso, in un set intenso e vivo: fra le padrone di casa, Pericolo è sempre la più continua e temibile, l’omologa ofantina Martilotti marca il set point (23-24). Carlozzi non trema ed in parallela consegna la frazione alle virtussine. Quattro errori gratuiti delle gialloblu portano Baronissi sul 4-1 in apertura di secondo periodo: Carlozzi riporta tutto in parità, poi Armonia schiaccia l’8-6. Le irnine si posizionano bene a muro: alla Pericolo si aggiungono le felici incursioni in prima linea di Armonia ed Abbruzzo (13-8). La Libera Virtus non reagisce: tante, troppe sbavature ed Armonia continua a sfondare sulle mani del muro avversario (21-14); il sestetto di Veglia non rischia granché e pareggia i conti.

Martilotti sembra voler trascinare le cerignolane in una fase di equilibrio: le contendenti cercano di variare il più possibile i propri attacchi, le salernitane prevalgono in ricezione e difesa; Armonia ha ancora il braccio caldo per il 12-8 e Pericolo non è da meno (16-10). L’attacco foggiano fatica a proporsi con incisività, limitato da una ricezione imperfetta e da palloni che sembrano sbucare da ogni parte: Pericolo straripa, la Due Principati domina anche dal centro e D’Arco -più volte scambiatasi il posto con Caputo- al servizio ribalta il punteggio parziale. E’ tremendo il break biancorossoblu nelle prime battute del quarto set: Armonia dai nove metri colleziona ace in serie, senza tentativi di opposizione ofantina (7-0). Drago pesca tardivamente dalla panchina, immettendo Valecce ed Albanese per Tribuzio ed Angelova: alle campane riesce davvero tutto, galvanizzate da un atteggiamento assai aggressivo, impeccabili e dagli sprechi ridotti all’osso. Tutt’altro umore nella metà campo di Cerignola, che tuttavia prova a reagire infilando cinque punti di fila (12-8): dopo aver tirato un po’ il fiato, Baronissi ricomincia a martellare (Gagliardi, 16-9) ed anche Abbruzzo è micidiale in battuta (21-13). La vicecapolista è alle corde, Veglia si concede il lusso di cambiare alzatrice ma Ferrieri si mostra parecchio fallosa: torna la titolare del Vaglio e Gagliardi timbra la prima palla set, con una invasione virtussina a decretare il nettissimo successo delle locali. Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per la Cav, che vede complicarsi e non poco la corsa al secondo posto: nel prossimo turno, dopo la sosta pasquale, le gialloblu si fermeranno per il primo riposo del ritorno e la Due Principati avrà la chance per superarle. Il saldo con le prime sette gare del girone d’andata è negativo: tre punti in meno e già due sconfitte, segno che qualcosa non sta andando per il verso giusto. Necessaria una inversione di rotta per una compagine che si mostra troppo fragile ed incapace di risollevarsi dalle difficoltà: si torna in campo il 10 aprile, con la trasferta a Montescaglioso.

Ecco il tabellino della Cav Libera Virtus Cerignola, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

Altomonte 1, Carlozzi 12, Martilotti 12, Angelova 6, Tralli 5, Piemontese 6, Albanese 1, Tribuzio (L1), Valecce (L2).

CLASSIFICA ALLA VENTESIMA GIORNATA

Costruzioni Papa Altino 47; Cav Libera Virtus Cerignola 40; Due Principati Baronissi 39; Assitec 2000 Sant’Elia 34; Pallavolo Minturno 30; Givova Scafati 29; Centro Kos Potenza, Accademia Benevento 21; Fiamma Torrese 20; La Mimosa Teatina Chieti 15; Severiana Montescaglioso 8; Volare Olimpia Benevento 2.

CONDIVIDI