FOGGIA – Cinque persone sono state arrestate dalla polizia stamani, all’alba, a Cerignola con l’accusa di essere responsabili dell’aggressione ad un gioielliere di Matera avvenuta nel novembre scorso. La banda tentò di rapinare il suo negozio ma la reazione del commerciante mise in fuga i cinque.

Si tratta di Gadaleta Michele, di 41 anni, attualmente detenuto, Manduano Matteo di 53, Di Leo Giovanni, 46 anni, Curci Gerardo di 43 anni e Ciriello Antonio di 44.

Gli arrestati (due portati in carcere, tre ai domiciliari) sono accusati di rapina pluriaggravata, detenzione e porto illegale di armi e lesioni personali. Durante le indagini delle squadre mobili delle questure di Matera e Foggia e della polizia stradale di Bari sarebbero stati raccolti elementi anche per altre rapine avvenute in Puglia nei mesi scorsi.

  • proletario vero

    MERITEREBBERO DI ESSERE ISCRITTI AL PD E DIVENTARE ASSESSORI ALLA REGIONE!!!!!

  • mario

    ….Tanto adesso ci penso l’AVVOCATO che li rimette subito in circolazione….