All’interno della rubrica “Scrivo per…”, oggi proponiamo le segnalazione di un lettore, Andrea, il quale si è imbattuto in due diversi siti, nella periferia di Cerignola, oggetto di discarica di rifiuti probabilmente tossici.

«Ieri, domenica delle Palme, ero in gita con i miei due piccoli figli in località “Diga Capacciotti” in agro di Cerignola quando ci siamo imbattuti in uno squallido abbandono indiscriminato di rifiuti probabilmente tossici – racconta Andrea -. I siti sono due a distanza di circa 800 metri l’uno dall’altro antistante un fondo a coltivazione  di grano. Come si evince dalle foto da alcuni fusti fuoriesce del liquido. Le Istituzioni facciano qualcosa». 

Di seguito le foto scattate ieri.

Questo slideshow richiede JavaScript.