Torna in campo il volley cerignolano, dopo la pausa per le festività pasquali, per l’ultimo mese di gare in cui si decideranno i verdetti della stagione. Nel campionato di B2, vacanze prolungate per la Cav Libera Virtus, che osserverà il primo riposo del girone di ritorno: il rientro è previsto domenica 10 aprile, in casa del Montescaglioso. Nella quarta serie nazionale, giocherà solo l’Iposea Udas, impegnata nella trasferta di domani (ore 19) a Locorotondo per affrontare il Volley Locorotondo Castellana, nella 21ma giornata. I ragazzi del duo Castellaneta-Ferraro sono reduci da due stop consecutivi, l’ultimo interno con la Snav Folgore Massa, che ha determinato l’aggancio al secondo posto dei campani, in compagnia del Marigliano. Negli ultimi sei incontri del torneo, i biancazzurri avranno l’obiettivo di conquistare il secondo posto in una lotta a tre, con il vantaggio di aver disputato una sfida in meno rispetto alle rivali. Il Volley Locorotondo Castellana lotta per non retrocedere, tant’è che è relegato al terzultimo posto in classifica con 17 punti ed ha raccolto solo sconfitte nelle ultime sette giornate: l’obiettivo della formazione barese, costituita da tanti giovani, è la salvezza, ma appare l’avversario giusto per consentire agli udassini di ripartire. Forse un po’ di appagamento per l’Iposea, dopo aver conquistato matematicamente l’accesso alla prossima B unica: Lanzone e compagni però vogliono conservare il secondo gradino del podio, dietro l’imprendibile Ottaviano.

In serie D femminile, le compagini ofantine sono alla ricerca di traguardi opposti, in una doppia sfida Cerignola-Gioia del Colle. La Fmi Shop Pallavolo Cerignola, regina del girone A e fresca vincitrice della coppa Puglia sabato scorso, sfida domani (ore 18.30) in trasferta la Puglia in Rosa Volley, nell’andata della finale promozione per la C. Le ragazze di Michele Valentino si stanno preparando al meglio in vista dell’appuntamento che vale una stagione: nonostante diversi acciacchi ereditati dalla positiva campagna leccese, capitan Tortora e le altre infortunate stringono i denti per partire col piede giusto in questo doppio confronto. La Puglia in Rosa ha concluso al secondo posto nel girone B a quota 40 punti: per le fucsia un avversario da rispettare, ma per una squadra che ha finora vinto tutte le partite giocate, una nuova impresa è possibile. La Dilillo Libera Virtus insegue invece la salvezza, ospitando la Pallavolo Gioia nell’andata del primo turno dei playout (domani al Palavolley, ore 18.30). Le giovanissime di Lino Pollo divideranno la rete con una compagine che sembra alla portata, anch’essa dall’età media piuttosto bassa: gialloblu che cercano il riscatto dopo una regular season non prodiga di soddisfazioni, con l’ultimo posto con appena 4 punti. Le murgiane invece di punti ne hanno racimolati 9, terminando in penultima piazza nel girone B: sarà importante conseguire magari un successo, per avvicinarsi al ritorno con un morale più sereno.