Si è svolto presso l’Istituto Tecnico Economico “Alighieri” di Cerignola il seminario “Economia, Etica e Ambiente, analisi e proposte per lo sviluppo del territorio”, organizzato dal Dipartimento Economico-Giuridico della scuola diretta da Salvatore Mininno. Un percorso tecnico formativo durato tre mesi da parte dei ragazzi in cui sono stati importanti diversi fattori come l’impatto etico, i risvolti economici derivanti e, non ultimo, lo sviluppo di proposte che arrivano dal territorio. La partecipazione del Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Monsignor Luigi Renna, già annunciata giorni prima, è stata molto importante soprattutto per due aspetti: da una parte è la prima volta che il presule diocesano accetta un invito di questo tipo da parte di una istituzione scolastica, la seconda che ha messo in evidenza gli aspetti delle tematiche di sua competenza, come l’etica comportamentale, facendo riferimento all’enciclica di Papa Francesco “Laudato Si”, e anche a lanciare un messaggio ai ragazzi intervenuti a costruire il loro futuro attraverso la salvaguardia in ogni aspetto umano e ambientale.

Il professor Giulio Cappelletti, Ricercatore in Scienze Merceologiche dell’Università di Foggia, a lanotiziaweb.it sottolinea quanto sia fondamentale battere la crisi attraverso la riforma della Green Jobs, attraverso svariate forme che ci circondano: “Bisogna pensare ai rifiuti come una risorsa positiva rispetto ad altre merci; è chiaro che bisogna precedere il tutto con una attenta prevenzione sia per le materie già riciclate che per le riciclabili”. Infine, un imprenditore locale, Ruggiero Di Benedetto, ha raccontato la sua storia personale come testimonianza e, presentando una invenzione che utilizza rifiuti di ogni genere come fonte di energia, ha trasportato in pratica un esempio tangibile di pratica ambientale.

Questo slideshow richiede JavaScript.