Si è tenuto ieri presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, Sala degli Atti Parlamentari l’incontro “Ricordando Baldina”, ad poco più di un anno dalla morte della figlia del grande sindacalista Giuseppe Di Vittorio. Fece parte dell’Ufficio di presidenza dell’Udi, l’Unione delle donne italiane. Eletta alla Camera nelle liste del Pci nel 1963, fu poi candidata ed eletta al Senato nel 1968. Per l’intera quinta legislatura, fece anche parte della segreteria della Presidenza di Palazzo Madama. Negli ultimi anni, è stata Presidente dell’Associazione “Casa Di Vittorio”.

All’incontro erano presenti tra gli altri Michele Emiliano (Presidente della Regione Puglia), Silvia Berti, figlia di Baldina, e Valeria Fedeli, Vice Presidente del Senato. Per Cerignola era presente anche il Sindaco Franco Metta. In rappresentanza del centrosinistra il consigliere Tommaso Sgarro.

Schermata 2016-04-12 alle 10.43.08Quest’oggi a seguito dell’incontro il Sindaco di Cerignola Franco Metta ha annunciato l’intitolazione di un asilo comunale a Baldina Divittorio. «La Amministrazione Comunale – scrive Metta – intitolerà un asilo comunale a BALDINA DI VITTORIO. Nell’incontro tenutosi ieri sera nella Sala degli Atti Parlamentari della Biblioteca “Giovanni Spadolini” del Senato della Repubblica, tutti gli illustri relatori hanno attestato il legame forte, che nell’arco della Sua straordinaria esistenza, BALDINA DI VITTORIO ha mantenuto con Cerignola. Credo, dunque, sia giusto che Cerignola renda omaggio alla figura della Senatrice. Un asilo nido è anche politicamente il luogo giusto per ricordare la senatrice Di Vittorio, che nella CGIL e nell’UDI si è sempre battuta per la conciliazione sociale dei ruoli di lavoratrice e di madre/moglie. Consulterò gruppi e Giunta. L’asilo comunale di via Brenta potrebbe bene essere l’Asilo Comunale BALDINA DI VITTORIO. Incontrerò presto la Associazione Casa Di Vittorio. C’è un patrimonio librario da tutelare, valorizzare, rendere fruibile».

 

  • Iankovic

    Il fascistone usurpa e Peppino Di Vittorio si rivolta nella bara. Che schifo!

  • Arnaldo

    Come sempre i ” maggiori ” non ci si ricordano dei ” minimi “. In questo caso i ” minimi ” siamo noi della ” Cicogna ” di Roma che rappresentiamo appunto Cerignola a Roma da oltre 40 anni ed abbiamo onorato la Sen, Baldina Di Vittorio da viva ” ( Cerignolana dell’ Anno 2006 ) e all’ esequie qui a Roma….ma nessuno si ” ricorda ” di noi……ed è, purtroppo, una consuetudine, negativa consolidata a Cerignola e quì a Roma……da sanare.