Primi verdetti ufficiali del campionato di serie D femminile, arrivati sabato scorso, con soddisfazioni per le formazioni cerignolane. La Fmi Shop Pallavolo Cerignola completa la sua straordinaria stagione, battendo anche nella finale promozione di ritorno 3-0 la Puglia in Rosa Gioia del Colle e conquistando la serie C. In un pala “Dileo” gremito e con una coreografia da altre categorie, le ragazze di Michele Valentino hanno conseguito la ventiduesima vittoria stagionale, in una annata superlativa e storica, dimostrando ancora una volta la propria superiorità in questo torneo dopo aver macinato record su record. La grande festa è partita dopo due set, quelli che bastavano alle fucsia per ottenere il traguardo (25-22, 25-18), ma i festeggiamenti non potevano essere completi senza la terza frazione, aggiudicata 25-14, con le avversarie ormai a fare da comparse allo strapotere della formazione cerignolana. Un vero e proprio trionfo che porta la firma di Michele Valentino e delle sue ragazze, dalla stoica capitan Tortora ad Ancora, da Vantaggiato a Sisto, da Mastrototaro a Mancino e Rubino, fino alle under più giovani che non hanno mancato di dare il proprio contributo, una volta chiamate in causa. E’ il successo anche di una dirigenza che ha programmato l’annata appena conclusa nel migliore dei modi, giungendo al secondo anno di attività al massimo campionato regionale e portando a casa l’accoppiata promozione-coppa Puglia.

E’ ancora in gioco la Dilillo Libera Virtus, che replica la vittoria dell’andata ed accede alla fase 2 dei playout: battuta 0-3 a domicilio la Pallavolo Gioia (15-25; 15-25; 21-25 i parziali), con le padrone di casa condannate alla retrocessione in Prima divisione. Nuova convincente prova delle giovanissime di Lino Pollo, che prendono saldamente e subito in mano le redini del match e lo portano a compimento senza particolari sofferenza. Ora, la seconda e decisiva fase per ottenere la salvezza, contro la Tecnoswitch New Volley Ruvo, già affrontata nella regular season del girone A. Primo confronto in casa sabato, ritorno a Ruvo con eventuale set di spareggio: le murgesi hanno concluso al settimo posto e sono favorite, ma le gialloblu hanno acquisito molta autostima e proveranno a ribaltare i pronostici.