Un altro importante risultato per i Servizi Sociali dell’Ambito Territoriale di Cerignola, Carapelle, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella: la costituzione dell’Anagrafe di Ambito degli Affidatari, a conclusione del Progetto “Affidiamoci”.

Il Progetto, che è stato promosso e finanziato dall’Ambito Territoriale di Cerignola, con risorse regionali, ha inteso sensibilizzare, formare ed informare sul tema dell’Affido Familiare, secondo il disposto della Legge 184/1983 e della Legge 149/2001,  ed è stato realizzato dall’Equipe multidisciplinare integrata di Ambito, dai Servizi Sociali, dal Distretto Sociosanitario ASL e dalla Rete costituita dalle Associazioni Age, Capofila, Ave e Family care e famiglie affidatarie.

Sono stati attivati Percorsi di Formazione famiglie, con incontri di sensibilizzazione e informazione presso le Parrocchie e le Scuole superiori dell’Ambito; Percorsi Vita autonoma, per alcuni giovani , avviati a vita indipendente, dopo una fase di affido; Percorsi Rete Famiglie, volti al reinserimento in famiglia di origine di alcuni minori, con interventi di consulenza legale e sostegno psico-sociale ed economico, per le famiglie di origine e per quelle affidatarie.

La “cultura” dell’Affido familiare ha bisogno di essere perseguita e sostenuta, con azioni e interventi concreti e significativi, che mirino, per quanto è possibile, a costruire interazione, collaborazione, accoglienza: farsi “casa” per l’altro.

Perché una “cultura” si faccia strada e diventi patrimonio della collettività, ci vogliono impegno, passione e alta professionalità.

L’Equipe Integrata di Ambito, i Servizi Sociali e la Rete delle Associazioni e delle Famiglie del Progetto “Affidiamoci” ce li hanno messi tutti!

Risultato “visibile” di questo Progetto sarà la costituzione dell’Anagrafe degli Affidatari, che confluirà nell’Anagrafe della Regione Puglia: vi saranno iscritte le famiglie e le persone, che risultino idonee all’affidamento.

Del Progetto “Affidiamoci” parleremo, sabato 23 Aprile, alle ore 18,30, presso il Polo Museale, in occasione della Giornata mondiale del Libro, nel corso della presentazione del libro di Tommy Dibari “Sarò vostra figlia se non mi farete mangiare le zucchine”, Storia di un’adozione.