Sarà Guglielmo Loy, segretario nazionale confederale UIL, a concludere il comizio del Primo Maggio, alle 11 a Cerignola, presso Piazza Della Repubblica, evento organizzato dai tre sindacati confederali. “Più valore al lavoro è il tema scelto per l’evento”, spiega Gianni Ricci, segretario generale UIL Foggia. Tre i pilastri sui quali verterà il comizio: contrattazione, occupazione, pensioni. “Siamo convinti che il Jobs act non sia affatto la soluzione alla disoccupazione e alla stagnazione. Le cosiddette “tutele crescenti” non sono altro che tutele calanti per i lavoratori. La strada da seguire, come in USA, è quella degli investimenti in infrastrutture, innovazione, ricerca, cultura. Soprattutto al Sud e in Capitanata. Questo Primo Maggio rappresenterà un punto di svolta per i sindacati. È giunto il momento di rendere più serrato e vigoroso il confronto col Governo e riprendere il pallino dell’iniziativa politica in un quadro di rinnovata unità sindacale”.

CONDIVIDI