Sabato 7 maggio Patronato Inac, Caf Cia e Associazione Nazionale Pensionati Cia saranno presenti con i propri gazebo in tutta Italia per incontrare i cittadini e far conoscere la vasta gamma di servizi che le strutture territoriali possono fornire, non soltanto agli agricoltori. In Capitanata sarà Cerignola l’epicentro della prima edizione di “Incontriamoci … insieme per te, per i tuoi diritti, per le tue esigenze” e arriverà il presidente nazionale dell’Inac Antonio Barile.

Gli specialisti nei servizi alla persona, dalle 10 alle 20, saranno in Corso Aldo Moro, in corrispondenza dell’ingresso della Villa comunale, per offrire assistenza fiscale e consulenza gratuita in materia di pensioni, invalidità civile, disoccupazione, immigrazione e tutela del lavoro. Accanto agli operatori di Caf e Inac e ai collaboratori di Anp ci saranno i produttori con gli stand delle tipicità locali di qualità. Insieme agli espositori dell’eccellenza enogastronomica pugliese e alle degustazioni, saranno esaltate anche le tradizioni e durante la giornata di informazione si esibirà un gruppo folk che trascinerà i visitatori nelle danze popolari. Il sistema Cia della provincia di Foggia sceglie di promuovere anche la prevenzione: grazie ad un’associazione di volontariato i pensionati potranno sottoporsi gratuitamente alla misurazione dei parametri vitali.

Alle 17 sarà inaugurata ufficialmente la nuova sede Cia in via Fratelli Rosselli, 40. Ospite della cerimonia il presidente nazionale Inac Antonio Barile. Al taglio del nastro parteciperanno il direttore regionale Cia Puglia Danilo Lolatte e i vertici provinciali della Confederazione. “Siamo onorati della presenza del direttore nazionale Antonio Barile, che ha scelto proprio Cerignola per questa prima edizione. La giornata informativa di sabato 7 maggio sarà l’occasione per far conoscere le opportunità che il sistema Cia può offrire anche a tutti coloro che non sono agricoltori – spiega il direttore Inac della provincia di Foggia Ezio Giannatempo – Sulla scorta dell’esperienza quasi decennale di Inac in piazza abbiamo scelto di unificare la promozione della proposta dei servizi e valorizzare l’incontro tra persone. Il personale, altamente qualificato, esce dalle sedi per andare direttamente tra la gente e presentarsi ai cittadini, che ci auguriamo possano apprezzare la disponibilità e la professionalità che contraddistingue i nostri operatori”.

CONDIVIDI