«Siamo disorientati nel leggere che il primo cittadino di Cerignola contrasti l’affermazione della legalità». Così il SIULP (Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia) interviene rispetto alle affermazioni del Sindaco Metta circa l’operazione di controllo ai venditori abusivi di frutta e verdura.

«Non vogliamo entrare in scontri con le Istituzioni locali  – continua nella nota il segretario provinciale Michele Carota – ma il primo cittadino sembra evidentemente trascurare quali sono le motivazioni e le esigenze che muovono l’attività degli organi di Polizia».

«Cio premesso, senza voler entrare nei dettagli riteniamo quanto meno singolare che l’affermazione della legalità possa essere contrastata da chi per dovere e per missione istituzionale dovrebbe essere il primo a sostenenerla. Speriamo che i mass media abbiano travisato le sue affermazioni. Ci aspettiamo – conclude il SIULP – che l’Autorità locale e provinciale di pubblica sicurezza assumano, al riguardo, una chiara posizione».

  • Ospite

    Bravissimo segretario sindacato di Polizia, probabilmente il Sig Sindaco Metta non riesce a spogliarsi, in questo tempo, della sua normale difesa della Illegalità, si dovrebbe vergognare, ma con gli anni e con la sua professione ormai si è incallito.

  • fermo posta

    primo requisito di un buon sindaco dovrebbe essere la difesa della legalità anche a costo di crearsi inimicizie e risultare per una parte impopolare
    dovrebbe, non per qualcuno però

    • Dimettiti

      …Ma se a difeso come avvocato a questa gente, mo gli schiacciava i piedi da sindaco? Doveva usare la sua maschera di incolpevolezza, i trucchi del mestiere li riconosce bene, che squallore, una maggioranza di falliti, fanno vedere e sentire l’illegalità in questo paese è normalissima convivenza, poi sta anche da dire, che questa gente la votato per avere la sua bancarella della frutta, ecco il suo cambiamento parola d’ordine illegalità a costo zero.

  • Mimino

    Sindaco sempre in prima linea nel affermare cose inaudite o, a dir poco, insensate. Credo che non sa più da che parte stare, sta perdendo in popolarità e credibilità. Mi permetto di dare un consiglio, farebbe meglio a far silenzio stampa ed ad occuparsi un po’ di più dei reali problemi di coloro che lo votarono (il popolo), sono convinto che le cose andranno meglio. Auguri.

    • Donato

      Ma lui è troppo impegnato ad organizzare il dopo caparezza alla festa patronale, come può occuparsi di altri…..

  • dimettiamolo

    Invece di scrivere e basta facciamo qualcosa adesso immediatamente. Non e piu tollerabile avere un sindaci cosi. Raccogliamo le firme per le sue dimissioni. Mandiamo a casa questo scempio.

    • Ospite

      Ora si che cominciano a ragionare abbiamo mandato a governare una banda di incompetenti capaci solo a fare proclami, creare allarmismi, e fare i presuntuosi , senza essere capaci a risolvere niente .
      Ho letto anche che il sindaco vuole partecipare alla festa per lo scudetto yu ventinove, solo questo è quello che vuol fare atteggiarsi a primadonna , ma non vale niente.
      Vedi le dichiarazioni fatte dopo l’intervento delle forze dell’ordine pr il ripristino della legalità nel commercio ortofrutticolo.
      Si è scagliato a favore di chi infrange la legge è contro chi invece la vorrebbe far rispettare.
      Questo è il Sindaco è una Vergogna.
      Dimissioni subito e di tutti.

  • ilvolo

    DIA back to Cerignola, please!

    • Ospite

      Quella ci vorrebbe per fate un po di pulizia.
      Andate via subito. DI METTETEVI VERGOGNA