Terza giornata della fase interzona playoff per la promozione in Serie B: l’Allianz Udas, dopo la pessima prestazione in trasferta contro Teramo con una direzione arbitrale discutibile che ha lasciato più di un mugugno nell’ambiente biancazzurro, cerca di fare quadrato attorno alla squadra, in vista della delicata trasferta domani contro il Zannella Basket Cefalù. I siciliani allenati da Flavio Priulla hanno conquistato il titolo regionale con ventotto vittorie e due sole sconfitte, chiudendo la classifica finale con 56 punti (+2 nei confronti di Patti). Nella fase interzona, punteggio pieno dopo le prime due giornate: vittorie in casa contro Teramo largamente ed in trasferta a Pozzuoli con sofferenza. Il punto di forza di Cefalù è il duo formato da Sims e Cooper, vero motore del quintetto, che può davvero creare difficoltà alla coppia udassina Voss-Malat. Gigi Marinelli, in esclusiva al nostro giornale, fa il punto della situazione alla vigilia dalla sfida: «Indubbio ammetterlo: ci siamo complicati la vita a Teramo per il troppo nervosismo, non tanto per il gioco quanto per tutta una serie di falli fischiati ai miei ragazzi e loro ne hanno approfittato, dovevamo vincere domenica scorsa. Adesso arriva questa importante gara lontano da casa, con una squadra che se nella prima partita con gli abruzzesi ha vinto facile, contro Pozzuoli è riuscita a vincere solo nel finale. E’ un campionato equilibrato e cercheremo di fare risultato». Sul fronte della formazione, capitan Serazzi è ancora in dubbio in seguito all’infortunio rimediato con i biancorossi, mentre Falcone (alle prese con un virus intestinale una settimana fa) cercherà di stringere i denti per essere in campo. Gli ofantini a metà settimana hanno effettuato un importante test contro la Cestistica San Severo, vincendo contro i quotati gialloneri.

Cefalù attende con molto rispetto l’Allianz Udas: nonostante le due vittorie si cerca di mantenere prudenza, come ha confermato il tecnico Flavio Priulla, raggiunto telefonicamente dalla nostra testata: «Siamo consapevoli che Cerignola è una squadra molto forte e completa in ogni reparto, allenata ottimamente, prova ne sia il successo casalingo contro Pozzuoli. Sarà una partita molto insidiosa: il girone è ancora molto lungo e nulla è deciso, però partire con due vittorie di cui una a Pozzuoli contro una ottima squadra è sicuramente molto positivo. Pensiamo partita dopo partita senza fare calcoli né sottovalutando nessuno, perché sarebbe da presuntuosi. Abbiamo l’esperienza dello scorso anno e sappiamo benissimo come sia molto equilibrata questa formula». Arbitri del match (alle ore 19) saranno Manzulli di Binasco e Bavera di Desio.

CONDIVIDI
  • ?????

    Mimmo a San Severo hanno preso 40 punti tieniti informato bene.