Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, diretto dal Vice Questore Aggiunto Loreta Colasuonno, nel primo pomeriggio di ieri 16 maggio, eseguivano un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di METTA Michele, classe 1993, perché ritenuto responsabile della rapina in una nota farmacia. In particolare, il 6 febbraio scorso, intorno alle ore 12:00, due individui, uno armato di Teaser (strumento che emette scariche elettriche) e l’altro di un grosso coltello, facevano irruzione all’interno di una farmacia sita in prossimità della locale caserma della Guardia di Finanza. L’uomo armato di coltello si avvicinava al registratore di cassa e, sotto la minaccia dell’arma, si faceva consegnare l’incasso, per poi fuggire via con il proprio complice, facendo perdere le proprie tracce.

Immediatamente le indagini s’indirizzavano sul METTA, in considerazione della meticolosa descrizione data dal farmacista rapinato; il METTA veniva raggiunto presso la propria abitazione ed accompagnato presso i locali del Commissariato P.S. di Cerignola, ma, poiché gli elementi a suo carico non erano sufficienti, considerando anche che la farmacia non era servita da un impianto di video-sorveglianza, dopo poco veniva rilasciato. Ulteriori indagini permettevano di mettere insieme ulteriori elementi di colpevolezza a suo carico che portavano gli agenti del commissariato P.S. di Cerignola a formulare una richiesta di ordinanza di custodia cautelare in carcere alla competente Autorità Giudiziaria, la quale sposava in pieno quanto richiesto dagli agenti, emettendo, in data di ieri, ordinanza di custodia cautelare in carcere, immediatamente eseguita dagli stessi uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola che provvedevano ad associare il METTA presso la Casa Circondariale di Foggia.

  • PADRE MARONNO

    SARA’ MICA UN NIPOTE DEL NOSTRO BENEAMATO SINDACO????
    CMQ. METTA MICHELE: DEVI ARDERE SUL ROGO COME UNA STREGA MALEDETTA!!!
    SCARTO DELLA SOCIETA’….

  • Ceri

    Padre maronno la tua frase non ha senso che c’èntra metta ora? A gente come te bisognerebbe togliere il diritto al voto iak che ignorand!

    • Ospite

      No forse gli voleva suggerire di farsi difendere dal ns amato sindaco, difensore dell’illegalità, vedi le esternazioni contro le forze dell’ordine nell’operazione”legalità nel commercio ortofrutticolo” e semplicemente VERGOGNOSO SÌ DOVREBBE NASCONDERE PER QUELLO CHE HA DETTO E IL PREFETTO LO DOVREBBE DIMETTERE DALL’INCARICO

  • filippo d.

    rapina a una farmacia?hahahahahahahaha che mortodifame

  • roky

    ma si propr nu nteleneit, basta guardare la faccia da deficiente e ti rendi conto che razza di elemento e’

    • filippo d.

      ok nteleneit l’ho visto

  • Trifone D.

    Il tipo si sente un BOSS, un vero duro perché mai nessuno finora lo ha preso a schiaffi!!!!! Se la famiglia avesse fatto il suo dovere………………..seeeeeeeee, mo ven Natal !!!!!!