Giunge in Redazione una rettifica circa la dinamiche dell’incidente che il 13 maggio è costato la vita a un giovane cerignolano di 32 anni. Secondo quanto appreso nei giorni seguenti, infatti, «all’altezza di Molfetta “mercato ortofrutticolo” la Passat, con a bordo la vittima, viaggiava in direzione foggia a velocità normale, quando è stata tamponata da un carro attrezzi con rimorchio che trasportava due auto. La moglie e la figlioletta della vittima non hanno riportato gravi ferite e, dimesse rispettivamente dopo 24 e 48 ore dal tragico incidente, ora stanno bene».