Va alla Vigor Perconti la semifinale di andata delle fasi nazionali Juniores: l’Audace Cerignola è battuta 4-2, ma i ragazzi di Crudele hanno tenuto testa alla formazione campione d’Italia in carica della categoria. Al “Vigor Sporting Center” è andata in scena una partita frizzante, fra due squadre votate al gioco offensivo: i padroni di casa messi in campo dal tecnico Persia con un 4-2-3-1; i gialloblu di Crudele (senza lo squalificato Catalano, espulso mercoledì nella sfida con l’Isola Capo Rizzuto) con i gioielli Russo e Monopoli in attacco. Dopo una prima fase di studio, la Vigor Perconti sblocca al 16′ con l’esterno Igliozzi: gli ofantini accusano un po’ il colpo, ma cercano di reagire, provando ad insidiare la difesa dei padroni di casa. Sul finire del primo tempo però, tremendo uno-due dei blaugrana su sbavature della retroguardia ospite, a segno ancora con Igliozzi (40′) e giusto al 45′ con la punta Onorati, che porta le compagini al riposo sul 3-0.

L’Audace non ci sta a fare da semplice comparsa, ed al rientro dagli spogliatoi riapre i giochi in brevissimo tempo: nemmeno un minuto della ripresa e Monopoli con un guizzo accorcia, al 49′ è Russo ad infilare Pedulla per il momentaneo 3-2. La riscossa avviata dagli elementi della prima squadra galvanizza i gialloblu e crea qualche preoccupazione ai romani, con la sfida ora equilibrata più che mai. A metà della frazione, tuttavia, la Vigor Perconti fa poker sulla giocata del fantasista Perozzi, chiudendo -in apparenza- il match. Il Cerignola ha la forza di reagire nuovamente, e poco dopo usufruisce di un calcio di rigore: dal dischetto Daniele Amoruso manca la possibilità di realizzare il 4-3, facendosi ipnotizzare dal portiere laziale. Il risultato non cambia più: malgrado il risultato negativo, in casa gialloblu c’è fiducia per la gara di ritorno, in programma al “Michele Cianci” mercoledì 25 alle ore 15.30. Servirà una vittoria con due reti di scarto per qualificarsi alla finale e, di certo, la Juniores cercherà di compiere una vera impresa, al cospetto dei campioni in carica, soprattutto in virtù della reazione esibita nel secondo tempo.

  • vinceranno

    vinceranno a Cerignola statene sicuri