I ragazzi del “Laboratorio sociale RESURB” presentano: INDIEGESTO 2016 – La giornata della partecipazione giovanile (VIII Edizione). Continua incessante l’impegno dei ragazzi del Resurb per dare una “sterzata culturale” a questa città pigra e assopita. Arriva così l’ottava edizione di IndieGesto – La giornata della partecipazione giovanile. Giovani artisti e professionisti a servizio – gratuitamente – dei ragazzi di questa città per una grande esperienza di scambio e partecipazione. Artisti, architetti, educatori, giornalisti, musicisti, insegnanti, cuochi e operatori sociali a gestire laboratori culturali e facilitare la creatività.

COS’E’ IL RESURB?

Il Laboratorio Sociale RESURB nasce nel febbraio 2011, quando un gruppo informale di ragazzi e giovani, scelsero di dar vita ad uno spazio che si configurasse come laboratorio sociale in cui poter sperimentare forme nuove di socialità, di solidarietà, di impegno sociale, di formazione critica, di valorizzazione delle espressioni artistico-creative e di sostegno a forme di protagonismo e autorganizzazione giovanile. Il RESURB attualmente si presenta come una comunità di ragazzi e giovani, tra i 15 e 30 anni, che animano e portano avanti le proprie finalità in uno spazio autocostruito e autogestito in via Trinitapoli a Cerignola. Tante le iniziative culturali e creative messe in campo in questi anni e soprattutto – si precisa – i ragazzi coinvolti in esperienze in prima persona, da protagonisti e non solo come spettatori.

COS’E’ INDIEGESTO?

INDIEGESTO “La giornata della partecipazione giovanile” è un evento, giunto alla sua VIII edizione e che vede la partecipazione di centinaia di ragazzi dalla scuola superiore in su, in un’esperienza di partecipazione attiva. I ragazzi sono chiamati a partecipare e scegliere tra oltre 20 laboratori creativi (fotografia, arte, musica, giocoleria, cucina, videomaker, writing, break dance, fumetti, danza, hip hop, teatro,ecc.) e a fine giornata presentare il frutto del lavoro che hanno fatto. A fine serata è previsto un momento di festa tutti insieme.

PROGRAMMA

Sabato 11 giugno – Palazzo Coccia, ore 18,00

Confronto sul tema:  “GIOVANI CAPITALE SOCIALE: LA RISORSA PER TRASFORMARE LA CITTA’”

Al centro del dibattito pubblico sui giovani viene posta sempre più spesso la questione della loro presunta scomparsa dallo spazio partecipativo, ma non sempre ci si rende conto che questa assenza è – come sostenuto da Grifoni Baglioni – «in gran parte dovuta al fatto che si continuano a prendere in esame forme, contenitori ed esperienze di tipo classico ormai largamente disertate». Le forme di partecipazione giovanile oggi non possono essere le stesse di trent’anni fa. Partiamo con la convinzione che la maggior parte dei giovani dimostra una chiara volontà di partecipare e di influenzare le scelte della società, ma secondo forme d’impegno diverse dalle vecchie strutture e dai vecchi meccanismi di partecipazione. Quindi un elemento essenziale per sviluppare una nuova attenzione ai giovani e promuovere la loro partecipazione effettiva è senz’altro quella di conoscere più da vicino questo caleidoscopio giovanile in movimento, ricco di alternative: conoscerne valori, percezioni e progettualità. Non solo. Domandarsi come sarà domani o che cos’è oggi la partecipazione giovanile significa per prima cosa interrogarsi su come si sia trasformata nel tempo e l’enorme contributo che i giovani possono dare per trasformare le nostre città, passando da risorsa latente a capitale sociale da mettere a valore.

Come si interrogano sul tema la politica, la chiesa, le istituzioni e le agenzie educative? Quali gli sforzi per rendere i giovani protagonisti e non spettatori della realtà? Quali le azioni concrete da mettere in campo da subito NON per i giovani, ma CON i giovani?

intervengono:

– S. E. Mons. Luigi Renna – Vescovo della diocesi Cerignola-Ascoli Satriano

– Elena Gentile – Europarlamentare

– Gerardo Totaro – Docente

– Vincenzo Colucci – Presidente Resurb

guida il confronto il giornalista Micky Definis

Domenica 12 giugno – Palazzo Coccia, ore 09.00-23.00

Indiegesto: la giornata della partecipazione giovanile

Ragazzi dai 15 anni in su, suddivisi in 20 laboratori creativi

Fumetto, Teatro, Musica, Fotografia, Stencil Art, Video Maker, Cucina, Giocoleria, Scrittura Creativa, Moda e Cucito, Live Radio, Dj, Skate, Arte

P R O G R A M M A

– iscrizione ai laboratori

– avvio laboratori

– pranzo insieme

– tempo libero e di svago

– ripresa laboratori

– cena insieme

– esibizione dei vari laboratori

– Festa insieme