Poco tempo per festeggiare i successi di Velletri, e per la Fighters Dibisceglia-Colucci è tempo di gioire per nuovi e importanti traguardi. Lo scorso fine settimana, infatti, si sono svolte a Rimini le finali di WTKA e Kick Boxing, con il team cerignolano composto da diversi atleti, di tutte le età, che si sono sfidati uscendone vittoriosi con 33 medaglie.

Il piccolo campioncino Traversi Francesco Pio, in eccellente stato di forma, ha conquistato due medaglie d’oro nelle categorie 305 e 316, mentre Lastella Armando, nella categoria 363 ha racimolato un argento. Grande prestazione di Morena Lastella, con l’oro nella 335 e 402, argento nella 336 e 409 e un bronzo nella 334. Caprioli Pasquale e Francesco hanno raccolto cinque riconoscimenti: il primo, con l’oro nella 312 e l’argento nella 304; il secondo con l’oro nella 301 e nella 302, e l’argento nella 364.

I fratelli Dilernia, Michele e Francesco, hanno ottenuto sette medaglie, rispettivamente oro nella 327, argento nella 328 e 329, e bronzo nella 330, il primo; oro nella 328 e bronzo nella 327 e 329 per il secondo. Rutigliano Carmine, con due medaglie d’oro nella 304 e nella 367, e due d’argento nella 305 e nella 313, e Difrancesco Pasquale, argento nella 314 e nella 382, chiudono il gruppo dei pluripremiati nella manifestazione di giugno.

Un altro capitolo, tutto esclusivo, va dedicato agli altri atleti che hanno conquistato un’unica medaglia nelle rispettive categorie. E’ il caso di Ferraro Giuseppe, bronzo nella 341, Colucci Raffaele, oro nella 423, Volpe Angelo, oro nella 570, Calvio Matteo, oro nella 314,  Mazzilli Stefano, oro nella 426 e Caravilla Daniele, oro nella 427.

Menzione speciale per l’aspirante campione italiano Gabriel Ilie, vincente con un oro nella categoria 624, che si giocherà il titolo nazionale professionisti il prossimo 9 luglio a Orta Nova contro David Mazareanu, in un evento, il “Titolo Italiano Pro K1”, che è alla seconda edizione, promosso sempre dalla Fighters in collaborazione con la Decanter Events. Nell’occasione, inoltre, ci batteranno diversi atleti di caratura nazionale provenienti da tutta Italia.

«C’è tanta soddisfazione ed emozione per me, visti i recenti risultati – afferma in esclusiva per lanotiziaweb.it Savino Dibisceglia -; con i colleghi maestri Colucci e Marinaro stiamo spremendo i nostri giovani atleti che rispondono davvero alla grande. Le pressioni sono molte, soprattutto mentali, perché quando poi ti abitui a vincere devi sempre fare meglio e diventa ogni volta più complesso, ma la risposta dei ragazzi ci rende molto orgogliosi. Non sono abituato a fare troppi bilanci, mi piace godere con i ragazzi per i successi che di volta in volta otteniamo, ma il giorno dopo siamo di nuovo in palestra, concentrati e pronti per riprendere gli allenamenti». 

Questo slideshow richiede JavaScript.