Sono passati 30 anni da quando Mauro Valenti mise in piedi la prima edizione di Arezzo Wave, uno dei festival musicali più longevi e più amati d’Italia. In occasione del suo trentennale, Arezzo Wave propone una vera festa che andrà in scena dall’1 al 3 luglio sul palco allestito a San Giustino Valdarno (Ar) con una serie di appuntamenti interamente gratuiti. Nel campo sportivo della località toscana, a pochi km da Arezzo, verranno allestiti due palchi dove si alterneranno gli artisti che compongono il cartellone.

Tra gli ospiti della manifestazione tanti amici del festival che si esibiranno gratuitamente per fornire il loro supporto alla manifestazione: tra questi i Modena City Ramblers, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti insieme a Fausto Mesolella, The Bluebeaters, L’Orage, gli olandesi DeWolff, Dubioza Kolektiv. Il primo luglio, inoltre, Arezzo Wave diventerà Rototom Wave in un gemellaggio con lo storico festival reggae emigrato da qualche anno in Spagna. Una giornata all’insegna del reggae che culminerà nel concerto di Max Romeo.

Una dei grandi del meriti del festival è da sempre quello di fare scouting tra le nuove realtà della musica indipendente italiana. E anche quest’anno darà spazio a venti nuove proposte, una per ogni regione, selezionate dalle ‘antenne’ dislocate su tutto il territorio nazionale.

Dopo la fine dei concerti, la musica continua alla discoteca Dolceverde di Castiglion Fibocchi con Elettrowave, la sezione del festival dedicata all’elettronica e ai dj set. Tra gli ospiti di questa edizione Dj Ralf e Carola Pisaturo.

Come in ogni edizione, Arezzo Wave mantiene una attenzione particolare per il sociale. Così anche quest’anno non poteva mancare un progetto realizzato dalla sezione Comicswave con il partner storico Emergency, con il quale già nel 2004 era stato realizzato un progetto di raccolta fondi che ha portato alla realizzazione di sale operatorie a Las Khargar in Afghanistan, e che vide la partecipazione di Gino Strada, Sepulveda e Miriam Makeba. Quest’anno i fondi saranno raccolti grazie alla vendita di ritratti degli artisti che hanno suonato sul palco di Arezzo Wave in questi 30 anni, realizzati dai disegnatori più importanti della penisola. La mostra, che si terrà dal 25 al 31 luglio a ingresso libero presso WOW Spazio Fumetto (Milano), presenterà una trentina di ‘connubi’ tra grandi nomi della scena musicale mondiale che si sono esibiti ad Arezzo dal 1987 a oggi e l’arte del fumetto grazie ai disegnatori che danno vita a Dylan Dog, Diabolik, Topolino e tanti altri.

Tratto da repubblica.it – 15 giugno 2015

CONDIVIDI